Contenuto sponsorizzato

Luigi Olivieri è il nuovo Presidente di Autostrada del Brennero S.p.A.

Questa mattina la decisione durante l'assemblea dei soci. Olivieri: " Sarà importante proseguire la politica societaria al servizio dei territori"

Pubblicato il - 16 novembre 2017 - 13:35

TRENTO.. La nomina è arrivata oggi a seguito dell'assemblea dei soci che si è tenuta in via Berlino questa mattina. Olivieri va a prendere il posto di Andrea Girardi.

 

“In primis – ha affermato il neo presidente - desidero ringraziare Ugo Rossi, presidente della Provincia Autonoma di Trento e rappresentante della Regione Trentino Alto Adige-Südtirol, che mi ha indicato per l’assunzione di questo importante incarico. Ringrazio tutti i Soci che hanno condiviso la proposta e mi hanno onorato di questa importante e strategica nomina”.

 

Tra gli obiettivi, ha spiegato Olivieri, c'è la firma della nuova concessione trentennale. “Sarà massimo il mio impegno nella gestione della Società – ha affermato - in totale collaborazione con l’Amministratore Delegato Walter Pardatscher e con tutti i Dirigenti e Settori di Autobrennero, particolarmente necessaria in questo contesto storico dal quale dipende il futuro della Società. L’obiettivo è quello di firmare la nuova concessione trentennale e di proseguire nella politica societaria al servizio dei territori che attraversa e dei quali ne è espressione di benessere economico e sociale”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato