Contenuto sponsorizzato

Rapinato alla fermata dell'autobus, armati di coltello si fanno consegnare cellulare e portafoglio

L'episodio è avvenuto intorno alle 20.30 di martedì 14 novembre. Due persone coperte in volto hanno avvicinato il 21enne alla pensilina di Mesiano. Il ragazzo è caduto a terra ferendosi alla mano

Di Luca Andreazza - 15 novembre 2017 - 19:36

TRENTO. Un 21enne è stato prima aggredito, quindi minacciato con un coltello e poi derubato di cellulare e portafoglio. E' successo ieri sera intorno alle 20.30 a Mesiano.

 

Due persone molto giovani e con volto coperto si sono avvicinati al ragazzo alla pensilina dell'autobus e gli hanno intimato, coltello alla mano, di consegnare i propri effetti personali. Dopo essere stato derubato, il 21enne ha riportato anche una ferita alla mano a causa di una caduta a terra. 

 

Il ragazzo, molto spaventato, a quel punto si è incamminato fino al ristorante Al Parol: qui i titolari, capito immediatamente quanto successo, hanno prima calmato il giovane e poi chiamato i soccorsi e le forze dell'ordine.

 

Sul posto sono giunti i carabinieri di Trento per ascoltare la testimonianza del 21enne e mettersi subito sulle tracce degli aggressori, mentre l'ambulanza ha trasportato il ragazzo all'ospedale Santa Chiara per le medicazioni e le cure.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato