Contenuto sponsorizzato

Sorpresi mentre rubano attrezzi edili, si danno alla fuga nelle campagne

I malviventi hanno abbandonato il furgone, rubato in Veneto. Sono ancora in corso le indagini dei carabinieri di Trento per risalire ai ladri

Pubblicato il - 28 November 2017 - 19:28

TRENTO. Notte movimentata nella piana Rotaliana, quando un numero imprecisato di ladri ha tentato di accedere all'interno di un’attività commerciale di attrezzi edili.

 

I malviventi però sono usciti a mani vuote, in quanto, dopo essere entrati all’interno dell’impresa e essersi appropriati di un consistente quantitativo di attrezzi edili, sono stati sorpresi dai carabinieri di San Michele all'Adige e Trento.

 

I ladri si sono così dileguati a piedi nelle campagne circostanti, abbandonando il mezzo a bordo del quale stavano caricando la refurtiva prima di fuggire. 

 

Gli uomini dell'Arma si sono lanciati all'inseguimento dei ladri, ma per il momento senza risultati, anche se sono ancora in atto i rilievi tecnici sul mezzo abbandonato, furgone peraltro rubato nei giorni scorsi in Veneto

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 December - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

02 December - 12:43

L'Università di Trento ha ottenuto ulteriori riconoscimenti internazionali in due studi pubblicati dal Web science group e dalla Stanford University. Secondo queste ricerche, Francesca Demichelis e Nicola Segata rientrano nell'1% dei professori più citati al mondo, mentre altri 64 docenti dell'Ateneo trentino figurano tra il 2% degli studiosi e delle studiose più autorevoli della comunità scientifica mondiale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato