Contenuto sponsorizzato

Un Natale al servizio dei più deboli per gli studenti dell'alberghiero di Levico

La sera della vigilia si terrà una cena di utilità sociale che vedrà protagonisti i ragazzi dell'alberghiera e senza dimora, rifugiati o famiglie fuggite dal conflitto in Siria

Pubblicato il - 21 dicembre 2017 - 20:35

LEVICO. Un Natale diverso dal solito per gli studenti dell'istituto alberghiero di Levico. Quest'anno, infatti, settanta di loro saranno protagonisti in occasione della vigilia di Natale una cena assieme a 70 ospiti provenienti  dalle reti sociali della Fondazione Comunità Solidale e Caritas.

 

Persone in particolare situazione di svantaggio, come ad esempio senza dimora, rifugiati o famiglie fuggite dal conflitto in Siria che in questo modo non saranno sole e potranno trascorrere una serata in serenità. 

 

L'iniziativa si chiama “Natale Insieme” ed è un'azione di utilità sociale inserita all'interno di un progetto più vasto, denominato "Oltre", che vede impegnati studenti dell'istituto, docenti e una serie di partner: la Diocesi di Trento con Fondazione Comunità Solidale e Caritas, Aquila Basket, Cooperativa Sociale Vales, Irifor e alcune Aziende Pubbliche di Servizio alla Persona del territorio trentino. 

La cena si terrà alle 19, presso la sede centrale dell'istituto a Levico, in via Ziehl, 5.

 

Coordinati da sei docenti, gli studenti si occuperanno di accoglienza, cucina, pasticceria e sala. La serata prevede anche musica, intrattenimento e distribuzione dei doni natalizi agli invitati. Gli addobbi verranno realizzati con la collaborazione degli alunni dall'associazione "Il sale" formata da genitori, ex allievi, amici dell'istituto.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato