Contenuto sponsorizzato

Zeus, un pastore tedesco di 3 anni, scova 4 kg di droga e fa arrestare un quarantenne

L'operazione condotta dai Carabinieri di Rovereto 

Pubblicato il - 07 novembre 2017 - 15:39

TRENTO. E’ stato il fiuto del cane Zeus, un pastore tedesco di tre anni in servizio presso il Nucleo Cinofili di Laives, a segnalare al suo conduttore la presenza di stupefacente. Questo ha permesso ai carabinieri di Rovereto di sequestrare ben quattro chili di stupefacente e di arrestare un cittadino albanese 40enne residente a Brentonico.

 

L'attività di controllo era stata avviata dai Carabinieri di Rovereto già da qualche settimana.

 

Il suo fiuto non si sbagliava, e quando si è avvicinato alla vettura del quarantenne parcheggiata nei pressi della sua abitazione in pessime condizioni tali da apparire come un rottame abbandonato, ha subito capito che da qualche parte c’era lo stupefacente. Il suo particolare addestramento gli ha permesso di scovare la droga, già divisa ed impacchettata in involucri in nylon avvolti da nastro adesivo da pacchi, nascosta in svariate parti dell’abitacolo e sotto al cofano motore per sviare eventuali controlli.

 

In casa i Carabinieri hanno anche trovato un bilancino di precisione e altro materiale atto al confezionamento e quindi è scattato l’arresto dell'uomo.

 

In più di mezzo secolo di servizio i Carabinieri Cinofili di Laives hanno svolto moltissimi servizi a supporto dei Carabinieri del Trentino Alto Adige ed anche delle Regioni limitrofe, ed il prezioso apporto di Zeus ha consentito di mettere a segno un altro tassello nella lotta contro i venditori di morte grazie anche all’infallibile fiuto del cane Zeus. Ora la droga è stata sequestrata e sarà sottoposta alla valutazione del laboratorio di analisi dei Carabinieri di Laives che avrà il compito di accertare il principio attivo dello stupefacente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato