Contenuto sponsorizzato

Al Dolomiti Pride il patrocinio del Comune di Trento. ''E ora lo chiediamo anche a Provincia e Regione''

L'assessore Andrea Robol ha firmato di suo pugno il provvedimento a nome dell'Amministrazione: "Il Dolomiti Pride non è soltanto la sfilata del sabato 9 giugno ma un cartellone di appuntamenti di avvicinamento che trattano svariati argomenti"

Di db - 26 marzo 2018 - 19:19

TRENTO. Il Dolomiti Pride, che si svolgerà a Trento il prossimo giugno, ha ricevuto il patrocinio ufficiale del Comune di Trento. L'ha firmato di suo pugno l'assessore Andrea Robol a nome dell'Amministrazione, riconoscendo all'iniziativa valore culturale e di promozione delle pari opportunità.

 

Il patrocinio rappresenta un riconoscimento simbolico e una forma di apprezzamento nei confronti di iniziative senza scopo di lucro, cosa che Arcigay e il Comitato promotore del Pride hanno apprezzato: "Già in passato il Comune di Trento ha appoggiato le iniziative contro l'omofobia ma il sostegno ufficiale al Dolomiti Pride è ancora più significativo".

 

"Non è un atto scontato - spiega Paolo Zanella - molte amministrazioni si tirano indietro e non riconoscono alcun patrocinio. Con Robol c'è un rapporto che dura da tempo - osserva ilo presidente di Arcigay - un confronto continuo e sincero che evidentemente ha dato i suoi frutti".

 

"E' un atto che ho firmato con piacere - afferma Robol - riconoscendo alle iniziative messe in calendario un valore culturale e di promozione sociale. Il Dolomiti Pride non è soltanto la sfilata del sabato 9 giugno ma un cartellone di appuntamenti di avvicinamento che trattano svariati argomenti". 

 

Nelle intenzioni dell'organizzazione del Dolomiti Pride il patrocinio sarà richiesto anche a Provincia e Regione. "Vedremo se anche la Giunta Rossi darà il suo appoggio, speriamo di sì - chiude Zanella - sarebbe importante, un bel segnale nei confronti non solo di gay e lesbiche ma dei tanti cittadini trentini che in quei giorni saranno al nostro fianco".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 11:58

La candidata di “Si può fare” sostiene di essere la prima e unica donna in corsa per la carica di sindaca a Trento, ma non è così. Nel 2009 e nel 2015 Sinistra e Lega Nord presentarono due donne, mentre oggi c’è la candidata pentastellata: “Si vede che la mia avversaria non segue l’attività politica della città, nel M5s non abbiamo problemi con la parità di genere”

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 12:27

L'incidente è avvenuto sul territorio di Brentonico. La donna è stato trasportata in ospedale a Rovereto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato