Contenuto sponsorizzato

Al Dolomiti Pride il patrocinio del Comune di Trento. ''E ora lo chiediamo anche a Provincia e Regione''

L'assessore Andrea Robol ha firmato di suo pugno il provvedimento a nome dell'Amministrazione: "Il Dolomiti Pride non è soltanto la sfilata del sabato 9 giugno ma un cartellone di appuntamenti di avvicinamento che trattano svariati argomenti"

Di db - 26 March 2018 - 19:19

TRENTO. Il Dolomiti Pride, che si svolgerà a Trento il prossimo giugno, ha ricevuto il patrocinio ufficiale del Comune di Trento. L'ha firmato di suo pugno l'assessore Andrea Robol a nome dell'Amministrazione, riconoscendo all'iniziativa valore culturale e di promozione delle pari opportunità.

 

Il patrocinio rappresenta un riconoscimento simbolico e una forma di apprezzamento nei confronti di iniziative senza scopo di lucro, cosa che Arcigay e il Comitato promotore del Pride hanno apprezzato: "Già in passato il Comune di Trento ha appoggiato le iniziative contro l'omofobia ma il sostegno ufficiale al Dolomiti Pride è ancora più significativo".

 

"Non è un atto scontato - spiega Paolo Zanella - molte amministrazioni si tirano indietro e non riconoscono alcun patrocinio. Con Robol c'è un rapporto che dura da tempo - osserva ilo presidente di Arcigay - un confronto continuo e sincero che evidentemente ha dato i suoi frutti".

 

"E' un atto che ho firmato con piacere - afferma Robol - riconoscendo alle iniziative messe in calendario un valore culturale e di promozione sociale. Il Dolomiti Pride non è soltanto la sfilata del sabato 9 giugno ma un cartellone di appuntamenti di avvicinamento che trattano svariati argomenti". 

 

Nelle intenzioni dell'organizzazione del Dolomiti Pride il patrocinio sarà richiesto anche a Provincia e Regione. "Vedremo se anche la Giunta Rossi darà il suo appoggio, speriamo di sì - chiude Zanella - sarebbe importante, un bel segnale nei confronti non solo di gay e lesbiche ma dei tanti cittadini trentini che in quei giorni saranno al nostro fianco".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 07:38

Modifiche alle linee guida anche per quanto riguarda gli operatori: screening una volta in settimana e se non ci sono sintomi non servono test al personale che ha già contratto Covid-19 nei mesi scorsi. Francesca Parolari, presidente di Upipa: "Se aspettiamo l'insorgenza dei sintomi o aspettiamo la positività accertata di un operatore, rischiamo di non contenere il contagio. Dobbiamo agire su entrambi i fronti"

01 December - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 December - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato