Contenuto sponsorizzato

Arriva il caldo intenso: temperature elevate ma anche violenti temporali

Fenomeni temporaleschi potrebbero verificarsi già nella serata di oggi. Si prevedono temperature vicine ai 35 gradi, caldo torrido (secco) di giorno e umido di notte, con umidità prossima al 100%

Di db - 30 luglio 2018 - 15:27

TRENTO. Da domani, e almeno fino a sabato, temperature molto elevate". Lo scrive Meterotrentino che avverte dell'alta pressione che interesserà anche le Alpi nei prossimi giorni. Cielo sereno, qualche temporale - anche intensi nel pomeriggio-sera - e il caldo che interesserà soprattutto il fondovalle

 

Nessuna allerta, però. Non per ora, perché i previsori non hanno la certezza che i 35 gradi siano superati per tre giorni consecutivi. E' infatti questa la soglia che fa scattare l'allerta. I 35 gradi saranno sfiorati, forse superati di poco, ma oltre non si dovrebbe andare. 

 

Sarà caldo, ma senza eccessi. I 40,4 gradi registrati nel 1952 saranno ben lontani dall'essere raggiunti. Sarà estate, con temperature tipiche del periodo, anche con il caldo afoso che spesso accompagna le giornate da solleone. Ma più che afoso, sarà torrido: l'umidità durante il giorno non sarà elevata e la sensazione di 'oppressione' non si dovrebbe sentire.

 

E' infatti l'umidità che fa la differenza. Durante il giorno le temperature alte saranno mitigate dalla bassa umidità. Ma non la notte: nella prossima settimana si verificherà quella che i meteorologi chiamano "notte tropicale". Le temperature potrebbero superare (anche se di poco) i 20 gradi, con un'umidità prossima al 100%. (Vedi tabella)

 

Continua dopo la tabella

In questo caso sarà difficile disperdere il calore corporeo attraverso la sudorazione, e senza il l'aria condizionata sarà un'impresa dormire beatamente. Per respirare un po' si dovrà aspettare l'aria un po' più fresca della mattina, con l'abbassamento dell'umidità e magari un soffio di vento frizzante.

 

Potrebbe essere dunque questa la settimana più calda dell'anno, ma tutto sommato con valori tipici del periodo. Ma quello che preoccupa di più non è tanto il calore, quanto l'effetto che le masse di aria calda provocano a livello meteorologico: i temporali.

 

Temporali, anche di forte intensità, che potrebbero abbattesti sul trentino già da stasera. Ma anche per i prossimi giorni c'è da stare all'erta: il bel tempo potrebbe volgersi al brutto in poche ore e il cielo azzurro riempirsi di nubi scure per scrosci improvvisi più o meno violenti. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 12:33

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Visite ambulatoriali e prelievi potranno subire qualche disservizio". Nel frattempo i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato un'assemblea sindacale per quanto riguarda le autonomie locali per venerdì 22 novembre dalle 9 alle 13 alla Sala della cooperazione in via Segantini a Trento

18 novembre - 12:38

Nel programma domenicale "Non è l'arena", condotto su La7 da Massimo Giletti, è andata in onda una discussione isterica sull'Alto Adige tra Vittorio Feltri e Michaela Biancofiore, decisamente poco utile alla causa della comprensione della realtà provinciale da parte del grande pubblico nazionale. Alla complessità si è preferita la cagnara, perché insulti e visi avvampati - conditi da gravi inesattezze storiche - fanno più audience

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato