Contenuto sponsorizzato

Esce di strada con l'auto e finisce contro un muro, perde la vita Palmira Loss

La donna, 66 anni, è di Canal San Bovo. Tra le cause forse un malore

Pubblicato il - 30 marzo 2018 - 08:35

CANAL SAN BOVO. Tragedia nella serata di ieri . Palmira Loss, 66 anni, di Canal San Bovo è finita con la propria auto contro un muro. Sul posto si sono portati immediatamente i soccorsi sanitari che non hanno potuto fare altro che constatare la morte della donna.

 

L'incidente è avvenuto attorno alle 19.30. Palmira Loss si trovava alla guida di una Fiat Panda in località Revedea quando, forse a causa di un malore, ha invaso la corsia opposta finendo contro un muro. Uno schianto molto violento che ha portato l'auto anche a ribaltarsi.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco volontari di Canal San Bovo che con le pinze idrauliche hanno estratto la donna dall'abitacolo. Per la 66enne non c'era già più nulla da fare.

 

Palmira Loss era molto conosciuta perchè aveva gestito per diversi anni il bar della frazione Prade di Canal San Bovo.

 

Sul posto al lavoro anche i carabinieri per cercare di ricostruire la dinamica e le cause del terribile incidente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

20 novembre - 08:02

Aveva 105 anni e da sempre la passione per il volo. Volpi ha ricevuto il brevetto di volo nel 1935, simbolo di tenacia e spirito di servizio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato