Contenuto sponsorizzato

Finisce con l'auto nel canale e percorre svariati metri nell'acqua

E' successo nel quartiere Le Albere all'altezza della serra tropicale del Muse. Tanti i curiosi e immediato l'allarme, sul posto si sono portati i vigili del fuoco permanenti di Trento e i carabinieri

Pubblicato il - 10 maggio 2018 - 11:08

TRENTO. Rocambolesco incidente al quartiere Le Albere intorno alle 10.30, un'auto è precipitato dentro il canale all'altezza della serra tropicale del Muse

 

Il conducente stava guidando lungo via della Costituzione, quando nel svoltare verso destra non si è avveduto del canale e quindi è precipitato dentro il corso d'acqua.

Dopo aver percorso qualche metro per provare a uscire, l'uomo ha quindi "parcheggiato" e si è fermato all'interno del canale in attesa dei soccorsi.

 

Tanti i curiosi e immediato l'allarme, sul posto si sono portati i vigili del fuoco permanenti di Trento e i carabinieri.

 

Sul luogo dell'incidente si sta portando l'autogru per rimettere la vettura in carreggiata e liberare così il canale.

 

Fortunatamente il dislivello del "salto" non è molto e quindi il conducente è uscito illeso e il mezzo non dovrebbe aver subito danni.

 

Un fatto non nuovo, è successo infatti altre volte che automobili e furgoni siano finiti nel canale oppure rimasti in bilico sul corso d'acqua.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato