Contenuto sponsorizzato

Giornata drammatica in Alto Adige, due morti in poche ore

Un motociclista ha perso la vita in uno schianto mentre una donna è morta dopo essere precipitata per 150 metri 

Pubblicato il - 28 luglio 2018 - 19:29

BOLZANO. Giornata drammatica in Alto Adige oggi con due morti. Questo pomeriggio, poco prima delle 16, è avvenuto un tragico incidente sulla strada statale del Renon. Un motociclista di 43 anni è caduto dopo una curva vicino ad Auna di Sotto ed è finito contro una macchina che stava provenendo dal senso opposto.

 

Lo scontro è stato fortissimo e l'uomo ha riportato ferite gravissime ed è morto sul posto. Sono intervenuti i soccorsi sanitari con la Croce bianca e l'elicottero Pelikan 1. Presenti anche i carabinieri per i rilievi.

 

Un'altra tragedia è avvenuta nelle prime ore del pomeriggio, in montagna a Rio Pusteria, in Alto Adige. Un'altoatesina di 74 anni, Katherina Volgger, di Gais, è morta dopo essere precipitata per 150 metri nella zona del rifugio Bressanone, in località Valles.

 

La donna è deceduta sul colpo. Sul posto sono arrivati il soccorso alpino e l'elicottero Pelikan 2 che hanno recuperato e la salma. Presenti anche in questo caso i carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.47 del 13 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 dicembre - 18:58

Per Cgil, Cisl e Uil il ridimensionamento del bilancio di Agenzia del Lavoro si tradurrà in un contenimento della spesa per la formazione e la riqualificazione professionale, blocco agli incentivi alle assunzioni stabili per i disoccupati deboli, azzeramento della staffetta occupazionale, stop al reddito di attivazione. Il tutto mentre si investono 8 milioni in strategie di welfare che saranno superate dal governo nazionale

13 dicembre - 19:15

La specie in provincia è diffusa soprattutto in Valsugana. La Fem: ''E' molto resistente perché capace di creare delle nicchie ad altitudini sensibilmente maggiori rispetto alla zanzara tigre. L'estate scorsa abbiamo rilevato un caso davvero particolare, seppure isolato: la presenza di una colonia addirittura ad una altitudine di 1.500 metri''

13 dicembre - 17:52

Il gatto pare sia di casa Rifugio Predaia e dopo che gli escursionisti che lo hanno incontrato hanno postato delle foto su Facebook, in breve tempo, la storia di “Scòdega” è diventata virale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato