Contenuto sponsorizzato

Il trattore si sbilancia in rotatoria e tutta l'uva finisce sull'asfalto

E' successo a Trento alle Torri di Villazzano. Fortunatamente a ribaltarsi è stato solo il rimorchio e quindi non ci sono stati feriti

Pubblicato il - 30 agosto 2018 - 10:55

TRENTO. Ha perso tutto il carico. Uva su uva, in parte finita schiacciata dal passaggio di altre auto. Tutto il carico di un trattore, questa mattina, intorno alle 10 è finito sulla strada all'altezza della rotonda che da via Menguzzato porta verso le Torri di Villazzano e, in discesa, verso l'incrocio del Mc Donald's e poi la tangenziale.

 

Il mezzo agricolo stava trasportando l'uva raccolta durante la vendemmia e aveva appena imboccato la rotonda quando, nel tentativo di percorrere la curva, il carico ha sbilanciato il rimorchio che si è rovesciato su un fianco. Sull'asfalto si è riversata tutta l'uva che stava trasportando.

 

 

Fortunatamente il trattore è rimasto in piedi e non si è a sua volta rovesciato e il carico ha finito per disperdersi sul fianco destro lasciando, quindi, in parte libera la corsia interna della rotonda.  In questo modo non si sono verificati feriti e parte della corsia interna della rotatoria è rimasta libera non andando a compromettere completamente la viabilità.

 

 

Sul posto è arrivata la polizia locale e i vigili del fuoco. Gli agenti stanno regolando il traffico che è un po' congestionato ma scorre. 

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 12:37

Il presidente del Forum Trentino per la Pace e i diritti umani (organismo “consulente” della Giunta e del Consiglio Provinciale) manda una lettera all'assessore all'istruzione e cultura per chiedergli di non far saltare quell'importante attività di educazione alla cittadinanza attiva che per tanti giovani è stata anche una delle prime esperienze lavorative: ''Credo non solo debba essere garantito nei suoi progetti ma addirittura rafforzato''

25 maggio - 06:01

Ci auguriamo che non ci sia una ''prossima volta'' parlando di epidemie e che quindi questa sia solo un'uscita infelice di Segnana, l'attacco a un organismo professionale che in questi mesi non si è risparmiato per cercare di risolvere le criticità, senza magari tutti quegli elementi in mano alla task force e l'esecutivo, appare davvero ingeneroso

25 maggio - 11:33

Migliora sensibilmente anche la situazione all’interno delle strutture sanitarie bolzanine dove rimangono ricoverati solo 35 pazienti. I posti letto occupati in terapia intensiva sono 3, altri 2 altoatesini si trovano ricoverati nelle cliniche austriache

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato