Contenuto sponsorizzato

Incendio a Fornace, paura per un'abitazione

Il fuoco ha bruciato interamente una siepe e stava cominciando a bruciare gli scuri della casa vicina ma l'intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio

Pubblicato il - 12 settembre 2018 - 16:36

FORNACE. Paura a Fornace questo pomeriggio per un incendio che si è sviluppato in via del Campogrande in pieno centro al paese. Una densa colonna di fumo si è alzata subito, ben visibile in tutta la zona e immeditamente è scattato l'allarme. Poco prima delle 16, infatti, sono stati allertati i soccorsi e sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco di Fornace e di Trento.

 

 

Un intervento in massa perché le fiamme erano già ben diffuse lungo la strada. A bruciare una siepe che si trova a fianco a un'abitazione all'incrocio tra via del Campogrande, via dei Pradolini e via Salesadi. La paura era che l'incendio si diffondesse in poco tempo anche alla casa e infatti gli scuri di una finestra erano già stati attaccati dal fuoco.

 

La bravura dei pompieri, però, ha permesso di bloccare l'espandersi dell'incendio e alla fine la situazione è stata riportata alla normalità. La siepe è andata completamente bruciata e un lato della casa è rimasta annerita dal fumo ma fortunatamente non si sono registrati danni ulteriori e nemmeno feriti. Le forze dell'ordine ora cercheranno di chiarire cos'è accaduto. Il sospetto è che si tratti di un incidente, forse una sigaretta accesa buttata a bordo strada.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 novembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 novembre - 13:45

Sabato a Tenno sarà posizionata la stele. I genitori oggi a "Mattino Insieme": ''E' importante perché ricorda Alba Chiara in quanto vittima di femminicidio''

21 novembre - 17:00

E' successo questa mattina molto presto a Rovereto nel quartiere di Lizzanella. I due ragazzi, poco più che maggiorenni, sono stati individuati con la refurtiva che è stata restituita ai proprietari

21 novembre - 14:25

L'ex primo cittadino lascia dopo quattro anni e mezzo. Eletto nel 2014, rassegna le dimissioni: "Al posto del logorio improduttivo di un consiglio comunale in conflitto perenne preferisco le dimissioni proprio perché quelle decisioni possano venir prese nell’interesse comune dei cittadini"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato