Contenuto sponsorizzato

Mamma e due figlie escono di strada e precipitano per 30 metri ma le cinture le salvano

L'auto stava scendendo da Stenico verso Ponte Arche quando a causa del violento acquazzone ha perso aderenza e ad un tornante è uscito di strada

Foto ilDolomiti
Di Luca Andreazza e Luca Pianesi - 04 aprile 2018 - 17:19

PONTE ARCHE. Sono state salvate dalle cinture di sicurezza, nonostante i 30 metri di volo che hanno fatto uscendo di strada. A bordo del mezzo una signora di 44 anni e le due figlie una di 18 e l'altra di 13 anni. L'auto a bordo della quale si trovavano le tre stava scendendo da Stenico verso Ponte Arche lungo la strada provinciale 249 quando a causa del forte acquazzone che s'è abbattuto sulla zona, poco dopo le 15, ha perso il controllo ed è sbandata finendo fuori strada.

 

Il veicolo si trovava poco prima dell'Hotel Flora e stava affrontando un tornante ma, persa aderenza, è finito giù per la scarpata per una trentina di metri, tra alberi e rami che ne hanno attutito la caduta ma hanno provocato anche ulteriori sbalzi e capitomboli.

 

L'auto finisce fuori strada e precipita per 30 metri

L'auto si è accartocciata in più punti fermandosi a testa in giù ma all'arrivo dei soccorsi le tre stavano incredibilmente tutte bene. Le cinture di sicurezza avevano fatto il loro lavoro e preservando le passeggere e anche la mamma che ne è uscita praticamente incolume. Sul posto si sono portati i Vigili del fuoco di Stenico (che hanno agganciato il mezzo per evitare che scivolasse ancor più a valle), i carabinieri, la polizia locale delle Giudicare e l'elisoccorso che ha portato mamma e figlie al Santa Chiara di Trento, fortunatamente, tutte in buone condizioni. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 agosto - 19:56
Il report è stato pubblicato dal Ministero dell'interno, un'operazione di trasparenza degli incassi degli enti locali derivanti dalle multe [...]
Cronaca
14 agosto - 20:10
Il conduttore di Paperissima Sprint e inviato biker di Striscia la notizia è stato vittima di una rapina a Los Angeles: "E' stato [...]
Montagna
14 agosto - 17:30
Ammonta a quasi mezzo milione il debito ancora da saldare al soccorso alpino: dal 2020 a oggi l’Ulss 1 Dolomiti ha emesso ben 769 fatture per un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato