Contenuto sponsorizzato

Resta schiacciato dal trattore, muore Bruno Bonora

E' successo in località Piscolo a Ceole. Tra le ipotesi una manovra errata oppure un malore. Vani i tentativi di rianimare l'86enne

Pubblicato il - 02 ottobre 2018 - 17:09

ARCO. E' Bruno Bonora, l'86enne vittima del tragico incidente. L'uomo è rimasto schiacciato dal trattore intorno alle 14.30 in località Piscolo ad Arco.

 

Le cause dell'incidente è ancora al vaglio delle autorità, l'86enne di Ceole potrebbe aver valutato male la traiettoria della curva oppure potrebbe aver accusato un malore.

 

La dinamica vede comunque perdere il controllo del mezzo agricolo in curva all'altezza dell'abitato di Ceola per sbattere contro un muretto e rovesciarsi in campagna

 

Un incidente che non ha lasciato scampo a Bonora, che è rimasto schiacciato dal trattore e ha perso conoscenza.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, Croce bianca e elicottero, oltre ai vigili del fuoco di Arco e ai carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine hanno subito messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri sono intervenuti per liberare Bonora dalle lamiere.

 

Una volta estratto dall'abitacolo, il personale sanitario ha cercato di rianimare l'86enne, ma i tentativi e le manovre sono risultate vane. L'incidente si è rivelato fatale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 maggio - 16:09

Fra i 2 positivi uno è minorenne, il numero dei pazienti ricoverati scende a 16, di cui 3 in rianimazione a Rovereto. Ben 1597 i tamponi effettuati

30 maggio - 16:11

Il presidente del Veneto accusa Atene dimenticandosi che al momento nemmeno il nostro Paese permette ai cittadini di circolare tra le regioni e dandosi, in realtà, anche una risposta da solo per quanto da loro deciso: ''Non mi risulta che la sanità della Grecia sia come quella dell'Italia: non accettiamo lezioni da quel Paese''

30 maggio - 16:08

Sono 2.168 le persone guarite dal Covid-19 (+ 18 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 805 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 2.973 (+ 23 rispetto al giorno precedente)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato