Contenuto sponsorizzato

Rimane incastrato dentro la campana della carta e si accende una sigaretta. Intervengono i vigili del fuoco

E' successo ad un uomo di Vipiteno. I vigili sono stati costretti ad alzare la campana per farlo uscire

Pubblicato il - 14 gennaio 2018 - 12:41

VIPITENO.  E' stata davvero una situazione paradossale quella che si sono trovati davanti i vigili del fuoco di Vipiteno.  Tra mercoledì e giovedì, poco dopo mezzanotte, il corpo è stato allertato per una situazione che aveva dell'incredibile. Un uomo si trovava incastrato all'interno di un campana di carta e non riusciva più ad uscire.  

 

Il corpo di Vipiteno, arrivato sul posto, si  è trovato davanti il soggetto che sbucava con la faccia dal buco della campana. Nell'attesa si era addirittura acceso una sigaretta.

 

Il contenitore è stato alzato per farne uscire il contenuto e la persona è stata liberata dalla scomoda situazione in cui si trovava. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 luglio - 06:01

Il racconto della figlia: "La struttura permette solo un visitatore per volta ma mio papà, poverino, si sente sempre molto spaesato e nel poco tempo a disposizione fa fatica a tenere una vera conversazione. Sono stati insieme per 63 anni di matrimonio, mentre adesso il tempo si è ridotto a pochi momenti"

09 luglio - 20:32

Sono stati restituiti i risultati dei 21.626 questionari compilati da famiglie, bambini e ragazzi nel periodo del lockdown tra il 28 aprile e il 19 maggio. A seguito dei risultati emersi verrà organizzato un webinar il 23 luglio, rivolto agli operatori di settore e presentare il Rapporto di dettaglio che sarà anche diffuso ai territori e consegnato all’assessora per ridisegnare in autunno le prossime politiche educative

09 luglio - 17:02

Un uomo classe 1989 è stato fermato ad Arco per un normale controllo. Perquisito, risultava però essere in possesso di circa 50 grammi di hashish, dopo che alle domande incalzanti degli agenti di polizia rispondeva di trovarsi nella località della "Busa" per "trovare alcuni amici". Denunciato per spaccio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato