Contenuto sponsorizzato

Slittano alcuni lavori per sistemare le ferrate nelle Dolomiti

Le vie ferrate "Livio Brentari" nel Comune di San Lorenzo Dorsino e quella del Porton nel Comune di Primiero restano accessibili fino al 26 agosto. Da lunedì 27 via libera ai lavori di manutenzione

Pubblicato il - 18 agosto 2018 - 12:55

TRENTO. Slittano i lavori previsti nell'area delle Dolomiti di Brenta e in quelle del Primiero.

 

L'ufficio tecnico della Sat comunica che la ristrutturazione alla via ferrata "Livio Brentari" prende il via lunedì 27 agosto e quindi il tracciato nel Comune di San Lorenzo Dorsino rimane accessibile per tutta la settimana dal 19 al 26 agosto.

 

Stesso discorso per la via ferrata del Porton. Anche in questo caso il percorso nel Comune di Primiero è accessibile per tutta la settimana, quindi i lavori iniziano lunedì 27 agosto.

 

Oltre alle amministrazioni comunali interessate, la Sat ha già provveduto a informare tutte quelle realtà che operano sui territori, come le società impiantistiche, le Aziende per il turismo, le guide alpine, i parchi naturali, i rifugi e le diverse sezioni satine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

16 gennaio - 09:15

Gli agenti si sono mimetizzati tra i clienti del supermercato che si trova in via Torre Vanga e sono poi riusciti, nel momento della consegna delle dosi e dei soldi a fermare il pusher 

16 gennaio - 08:26

Il Trentino è "Zona Gialla" e Fugatti ha firmato una nuova ordinanza. Bar e ristoranti potranno tenere aperto fino alle 18. Non si potranno varcare i confini provinciali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato