Contenuto sponsorizzato

Trento, scontro auto - bici. Un uomo trasportato in ospedale

Alla base dell'incidente ci potrebbe essere una mancanza di precedenza da parte del ciclista. La dinamica è al vaglio delle forze dell'ordine

Pubblicato il - 10 giugno 2018 - 12:45

TRENTO. Incidente poco prima di mezzogiorno sulla rotatoria di Trento centro in prossimità del parcheggio Zuffo e del casello A22. Un'auto e un ciclista si sono scontrati facendo finire quest'ultimo sull'asfalto.

 

La dinamica dell'incidente è al vaglio delle forze dell'ordine. Sul posto si sono portati i carabinieri di Trento. L'auto presenta una botta sul lato posteriore sinistro e secondo una prima ipotesi, alla base dell'incidente potrebbe esserci una mancanza di precedenza da parte del ciclista.

 

Le forze dell'ordine stanno provvedendo ai rilievi con l'acquisizione delle immagini delle telecamere oltre a verificare le regolarità della presenza di una bici su quel tratto stradale.

 

Il ciclista è stato soccorso da un'ambulanza e trasportato al Santa Chiara con diversi traumi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 16:11

Hoffer di Nursing up punta il dito contro Pat e Apss: “Dire che ora tutto va bene, equivale a nascondere la polvere sotto il tappeto, se non verremo ascoltati scenderemo in piazza”. Per il 2 novembre è stato proclamato lo sciopero generale nazionale del pubblico impiego

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato