Contenuto sponsorizzato

Una cordata di cinque persone investita da una scarica di sassi, intervengono Soccorso alpino e elicottero

E' successo sul Piz del Sagron nel Primiero, la montagna simbolo del gruppo di Cimonega, che si innalza sopra l'abitato di Sagron Mis. Due in particolare gli escursionisti colpiti dai sassi e trasportati all'ospedale Santa Chiara

Pubblicato il - 05 August 2018 - 17:49

SAGRON MIS. Grave incidente poco dopo le 15, quando un gruppo di escursionisti è stato centrato da una scarica di sassi.

 

E' successo sul Piz del Sagron nel Primiero, la montagna simbolo del gruppo di Cimonega, che si innalza sopra l'abitato di Sagron Mis e rientra, insieme alle Pale di San Martino, nel sistema delle Dolomiti inserito nel Patrimonio Unesco.

 

Questa via, ritornata in auge per l'impegno di alcuni appassionati e della locale Sat dopo un periodo non brillantissimo, risale agli anni ’40, quando sul versante est del Piz di Sagron la celebre guida Bruno Detassis apre una direttissima: un itinerario classico, impegnativo più per la lunghezza e la capacità di orientarsi, che i passaggi difficili.

 

Le cinque persone stavano risalendo la parete rocciosa, ma il gruppo è stato investito dalla caduta di alcuni sassi. A farne le spese in particolare due escursionisti, i quali sono rimasti bloccati lungo la via.

 

Immediato l'allarme e sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso alpino e l'elicottero.

 

I soccorsi hanno recuperato i feriti con il verricello per trasportarli all'ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti e le cure del caso.

 

Tanta paura e qualche momento di apprensione, ma fortunatamente le condizioni sanitarie degli escursionisti non sono gravi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 luglio - 19:28
In queste ore la rockstar ha annunciato sui profili social la data del concerto. L'area individuata è quella di San Vincenzo a Mattarello. Il [...]
Cronaca
26 luglio - 18:09
In carcere cinque pakistani per rapina, estorsione, lesioni, sequestro di persona e sfruttamento di lavoratori stranieri. Coinvolti anche due [...]
Cronaca
26 luglio - 17:14
Il presidente della Provincia sulla scuola: "Il limite può essere sui trasporti: non ci sono problemi legati a spazi, aule e insegnamento. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato