Contenuto sponsorizzato

Un'intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio, quattro persone in camera iperbarica

Erano arrivati da Brescia per un weekend in Trentino. Brutta disavventura per una famiglia

Pubblicato il - 28 May 2018 - 10:04

TRENTO. Paura ieri per una famiglia bresciana che era venuta in Trentino, a Roncone, per trascorrere un weekend assieme. Un uomo, una donna e i loro due figli, si sono recati domenica mattina in ospedale a Tione dopo essersi sentiti male durante la notte a causa dell'esalazioni di monossido.

 

Secondo una prima ricostruzione la vecchia stufa a legna, che si trovava all'interno dell'abitazione, ha trasudato il monossido di carbonio che è stato poi respirato da tutta la famiglia.

Questa però è riuscita per fortuna a svegliarsi e, dopo aver capito che qualcosa non andava, si è recata da sola in ospedale.

 

Sul posto si sono portati i carabinieri e i vigili del fuoco che dopo essere entrati nell'abitazione hanno cercato e trovato la fonte della fuoriuscita di monossido e hanno provveduto alla bonifica dello stabile con la macchina aspirafumo in supporto dai colleghi di Pieve di Bono.

La famiglia è stata trasferita all'ospedale San Maurizio di Bolzano e sottoposti alle cure in camera iperbarica.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 13:42
In zona gialla dovrebbero restare valle d'Aosta e Liguria, la Sardegna in quella bianca; il presidente delle Marche, Francesco Acquaroli, inserisce in zona rossa le province di Macerata e Ancona. La Provincia di Bolzano si è autoproclamata zona rossa fino al 14 marzo, mentre quella di Trento, secondo quanto affermato dal governatore, dovrebbe restare in zona arancione
05 March - 14:10

In questi giorni diversi segretari ed esponenti gli hanno chiesto di ripensarci nonostante il gravissimo attacco fatto su Facebook al partito e i pessimi risultati ottenuti con un Pd narcotizzato, immobile da due anni, mentre intorno tutto è cambiato a una velocità supersonica. Zingaretti ha avuto la qualità di non essere divisivo ma semplicemente perché di fatto non si è mai espresso. C'è bisogno di altro

05 March - 12:30

Numeri in leggero calo in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore si registrano 230 nuovi positivi e 4 decessi. Preoccupa intanto la variante sudafricana, con l'individuazione di 15 casi nella serata di giovedì 4 marzo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato