Contenuto sponsorizzato

A fuoco una casa in centro a Levico. Alte fiamme dal tetto dell'abitazione

L'incendio si è sviluppato in vicolo Vetriolo. Subito sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco. Non ci sono fertiti

Foto Maria Irene Acler
Pubblicato il - 17 gennaio 2019 - 11:02

LEVICO. Paura a Levico Terme in vicolo Vetriolo a pochi passi dal centro storico del paese. Ad andare a fuoco il tetto di una abitazione privata. Intorno alle 10 l'allarme per le alte fiamme che si sono alzate dalla parte superiore della casa e la densa colonna di fumo è risultata ben visibile da tutta la zona.

 

 

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico e quelli di Pergine. Ad andare a fuoco la canna fumaria dell'abitazione. All'interno della casa di trovava solo una signora che si è accorta dell'incendio ed immediatamente ha chiamato i pompieri e poi si è portata all'esterno, dunque, fortunatamente, non ci sono feriti.

 

 

I vigili del fuoco hanno subito affrontato l'incendio con gli idranti riuscendo a circorscriverlo anche se l'intervento risulta essere piuttosto difficile perché le fiamme si sono rapidamente estese a tutto il sottotetto in pochi minuti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 05:01

Ecco raccontata in immagini (utilizzando alcuni dei post dell'onorevole Cattoi) gli ultimi dieci giorni dei nostri parlamentari tra pollici alzati, selfie e un Sutto che, ormai convinto di essere diventato un emiliano romagnolo, scrive: ''Questa domenica in Emilia-Romagna mettiamo la croce anche sul rettangolo col nome di Lucia Borgonzoni''. Cia: ''Auspicavo che il nome del candidato sindaco fosse fatto senza attendere le elezioni ritenendo che tale scelta spettasse ad una valutazione puramente territoriale''

25 gennaio - 19:21

Bisesti conferma l'impegno della Giunta per trovare una soluzione al problema della carenza degli insegnati di sostegno, ma le consigliere Coppola e Ferrari vanno all'attacco: “In 6 mesi solo risposte vaghe e inadeguate, mentre il progetto per la formazione dei docenti con Unitn sembra ancora in alto mare”

25 gennaio - 20:22

Trento abbraccia il presidente della Repubblica, oltre 20mila persone collegate per ascoltare l’intervento del capo dello stato: “Il carisma dell’unità si traduce in fraternità verso tutti, senza pregiudizi né barriere, fraternità come valore universale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato