Contenuto sponsorizzato

Grandine, vento e pioggia: Bolzano sconvolta dal maltempo (GUARDA I VIDEO). Crollano gli alberi in tutta la città. Oltre 140 interventi dei vigili del fuoco

A partire dalla 14 una vera e propria tempesta ha colpito il capoluogo altoatesino. Un ragazzo è stato ferito da un ramo, al Lido alberi schiantati al suolo davanti ai cittadini allibiti. La grandine ha imbiancato le strade del centro e causato gravi danni all'agricoltura soprattutto nelle zone di Gries e Moritzing

Di L.P. - 06 agosto 2019 - 19:45

BOLZANO. Il vento con raffiche superiori ai 75 km/h, la grandine caduta in maniera molto violenta con grani superiori ai 2 centimetri di diametro e la pioggia hanno funestato la città di Bolzano quest'oggi a partire dalle 14 e per tutto il primo pomeriggio.

 

Alla fine sono stati contati oltre 140 interventi da parte dei vigili del fuoco con 27 squadre impegnate contemporaneamente per tagli piante, allagamenti, tetti scoperchiati e pericolanti, interventi per liberare automobilisti rimasti intrappolati nelle macchine dopo la caduta di alberi o rami. 

 

Quello al quale si è assistito è stato qualcosa di davvero straordinario. La grandine ha letteralmente imbiancato il centro di Bolzano trasformando le strade in fiumi di ghiaccio.

 

 

Tantissimi gli alberi crollati, letteralmente sradicati. Uno in via Gaismair si è schiantato prima contro una casa e poi sulla strada andando a bloccare la viabilità.

 

 

In viale Trieste i pompieri sono intervenuti per salvare una persona rimasta intrappolata nella sua macchina che era stata colpita da un ramo di un albero che si è spezzato e cadendo sul veicolo ha rovinato la scocca del mezzo e le portiere erano, per questo, rimaste bloccate.

 

In via Sassari un altro albero è crollato su un condominio e per toglierlo sono intervenuti anche i pompieri di Laives con l'autoscala. Un ferito si è registrato in via Aosta dove un giovane è stato colpito da un ramo mentre al Lido le persone hanno assistito attonite al crollo di altre piante provocato da una vera e propria tempesta. 

 

 

Forti danni anche per l'agricoltura si sono verificati soprattutto tra le vigne di Gries e Moritzing. La tempesta e quei pochi minuti di grandine sono bastati a distrutto parte del futuro raccolto. Meglio avrebbero resistito i meleti protetti dai teli antigrandine in misura molto maggiore rispetto alle vigne. Oltre ai vigili del fuoco di Bolzano sono interventi anche i corpi di Gries, di Aslago, di San Giacomo e Laives.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 17:39
Sono stati analizzati 1.547 tamponi, 45 i test risultati positivi e 20 persone con sintomi. Il totale è di 6.356 casi e 470 decessi da inizio epidemia
20 settembre - 18:33

Code fino a 6 chilometri questo pomeriggio in A22 all'altezza di Salorno. Fortunatamente non si segnalano feriti

20 settembre - 16:32

La tragedia è avvenuta nei cieli del cremonese questa mattina. Dalle prime ricostruzioni si sarebbe verificato un incidente in volo: il paracadutista avrebbe sbattuto sull'ala per poi precipitare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato