Contenuto sponsorizzato

Letture solidali per ribadire l'importanza della cultura, anche il Trentino in campo in solidarietà alla 'Pecora Elettrica'

L'iniziativa promossa dall'Arci che si è tenuta al Café de la Paix è stata un'occasione per esprimere vicinanza alla “Pecora Elettrica” vittima di un rogo il 6 novembre ma anche per sottolineare il valore della cultura 

Pubblicato il - 14 November 2019 - 16:17

TRENTO. Semplici cittadini ma anche esponenti del mondo culturale trentino, associazioni, esponenti dell'Università di Trento, delle istituzioni e del mondo economico e sindacale e direttori di quotidiani. Sono stati in molti ad accogliere l'invito all'iniziativa promossa dall'Arci che si è tenuta al Café de la Paix per creare in modo semplice un'occasione per esprimere vicinanza alla “Pecora Elettrica”.

 

Stiamo parlando di un luogo di cultura e aggregazione del quartiere Centocelle di Roma dove la notte del 6 novembre è stato appiccato un nuovo rogo, dopo quello già avvenuto il 25 aprile scorso. La riapertura era prevista proprio in quei giorni ma purtroppo il rogo l'ha rinviata.

 

Ecco allora che anche a Trento come in diverse altre città, si è voluto promuovere un momento di letture solidali per ribadire l'importanza della cultura. Un momento al quale ha partecipato, fra gli altri, anche ildolomiti.it.


L'evento, tenutosi ieri sera al Café de la Paix. si è quindi unito ai tanti organizzati in altre librerie, circoli culturali, case del popolo, teatri, luoghi di cultura diffusa essenziali, nelle città come nei paesi; luoghi che svolgono una funzione essenziale di ricreazione e collante sociale.

 

 

Qui riportiamo l'elenco delle persone che hanno preso parte alla serata di letture

 

 

Walter Alotti, segretario Uil del Trentino

Alessandro Andreatta, sindaco Comune di Trento
Maria Vittoria Barrella, attrice
Renato Barrella, drammaturgo
Adriano Cataldo, Trento Poetry Slam
Mirko Corradini, Teatro di Villazzano
Michela De Felice, Libera Trentino
Loreta Failoni, presidente Coordinamento Teatrale Trentino
Giuseppe Ferrandi, direttore Le Gallerie Piedicastello-Museo storico di Trento
Italo Gilmozzi, assessore Comune di Trento
Franco Ianeselli, segretario CGIL del Trentino
Andrea La Malfa, presidente Arci del Trentino
Edoardo Meneghini, presidente Consiglio degli studenti Università di Trento
Marco Odorizzi, direttore Fondazione Trentina Alcide De Gasperi
Luca Oliver, presidente ACLI Trentine
Lisa Orlandi, La Piccola Libreria
Paola Paccani, UDU Trento
Ettore Paris, direttore Questotrentino
Luca Pianesi, direttore www.ildolomiti.it
Barbara Poggio, prorettrice alle politiche di equità e diversità, Università di Trento
Federico Zappini libreria 2.0
Ilaria, ragazza di Centocelle

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 January - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 January - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato