Contenuto sponsorizzato

Si sente male sul Baldo, un 80enne perde la vita. Vani i tentativi di salvarlo con il defibrillatore

L'allarme è scattato intorno a mezzogiorno in località Trattospinto nella zona della funivia di Malcesine sul Baldo, quando l'80enne è entrato in arresto cardiocircolatorio. I soccorsi si sono portati rapidamente in quota con il defibrillatore per operare le prime manovre. Nel frattempo da Verona si è levato in volo anche l'elicottero

Pubblicato il - 11 agosto 2019 - 18:39

MALCESINE. Tragedia in montagna, un 80enne è stato colpito da un malore e ha perso la vita sul monte Baldo. I tempestivi interventi dei soccorsi sono risultati vani, l'uomo non ce l'ha fatta.

 

L'allarme è scattato intorno a mezzogiorno in località Trattospinto nella zona della funivia di Malcesine sul Baldo, quando l'80enne è entrato in arresto cardiocircolatorio. 

 

I soccorsi si sono portati rapidamente in quota con il defibrillatore per operare le prime manovre. Nel frattempo da Verona si è levato in volo anche l'elicottero

 

Gli operatori dell'elisoccorso hanno tentato a lungo di rianimare l'80enne, ma gli sforzi sono risultati vani e l'uomo purtroppo è morto. Sul posto si sono portati anche i carabinieri.

 

E' il secondo malore mortale in montagna. Ieri, sabato 10 agosto, Luca Raggiotto di San Donà di Piave è morto mentre si trovava nei boschi di Col di Villapiccola sopra Auronzo di Cadore.

 

L'uomo era andato in montagna con un conoscente in cerca di funghi, quando all'improvviso ha accusato una forte fitta e si è accasciato al suolo. Nonostante l'intervento dell'elicottero del Soccorso alpino e del Suem di Pieve di Cadore, la macchina dei soccorsi non ha potuto far altro che constatare il decesso di Ragiotto (Qui articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 dicembre - 19:12

Tantissimi i giovani e le famiglie che sono arrivate a Trento accogliendo la proposta del popolo delle sardine di scendere in piazza per ribadire la loro distanza da odio, rabbia e populismo

06 dicembre - 17:07

L'ex presidente della Pat ribadisce oggi la sua distanza dalla Lega di Salvini con un messaggio di solidarietà alle tante persone che tra poco si riuniranno in Piazza Dante: ''Non ci sarò perché penso loro preferiscano essere neutre politicamente. Ma faccio tanti auguri!''

06 dicembre - 11:12

Le abbondanti precipitazioni nevose delle ultime settimane hanno favorito l'inizio della stagione del letargo. Ecco quindi un orso che, sul Brenta orientale, è impegnato a raccogliere materiale vegetale per prepararsi la tana in vista del letargo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato