Contenuto sponsorizzato

Si siede sul muretto ma perde l'equilibrio e precipita nell'Adige. Paura per una 22enne a Verona

L'allerta è scattata intorno alle 2 di notte, quando in piazzetta Castelvecchio, una 22enne è precipitata dal muretto del Lungadige. Un volo di circa 5 metri finito nel fiume gelido

Pubblicato il - 28 November 2019 - 13:30

VERONA. Si siede sul muretto ma perde l'equilibrio e finisce nel fiume Adige. Momenti di apprensione e concitazione nella notte tra mercoledì 27 e giovedì 28 novembre a Verona

 

L'allerta è scattata intorno alle 2 di notte, quando in piazzetta Castelvecchio, una 22enne è precipitata dal muretto del Lungadige. Un volo di circa 5 metri finito nel fiume gelido

 

A lanciare l'allarme gli amici che hanno assistito alla scena e così hanno chiamato i soccorsi. 

 

Nel frattempo la ragazza è riuscita a raggiungere la spiaggetta adiacente all'argine, quindi si è fermata per i forti dolori alla schiena. Immediato l'arrivo dei soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco e polizia


I pompieri con il nucleo Saf, hanno predisposto una manovra di calata e recupero, quindi l'equipe medica ha prestato le prime cure alla 22enne. 

 

Successivamente mediante l'utilizzo di una barella "toboga" hanno immobilizzato la giovane e l'hanno issata lungo la strada.

 

Una volta riportata in piazzetta, la 22enne è stata trasportata all'ospedale Borgo Trento di Verona. Secondo le prime informazioni, la giovane non sarebbe in pericolo di vita, anche se avrebbe riportato diverse ferite a causa della caduta.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 11:04

L’uomo non è l’unico essere vivente a intrecciare relazioni con le altre specie, per esempio corvi e lupi possono collaborare fra loro con gli uccelli che indicano ai carnivori la presenza di prede o carcasse. Ma non solo perché alcuni corvi sono stati visti giocare con i cuccioli del branco

20 January - 16:21

L'ingresso di Fratelli d'Italia sulla scena politica trentina e regionale aveva fin da subito creato alcuni malumori nelle forze di maggioranza, soprattutto in quota Svp. L'ormai ex assessore aveva spiegato di essere pronto al passo indietro per non creare attriti in maggioranza. Oggi è stata formalizzata la decisione: "Non ho mai creduto alla 'carriera politica', ho sempre creduto alla libertà di fare politica"

20 January - 15:20

Il sindaco di Trento interviene per fare chiarezza sulla destinazione dei fondi raccolti e sul futuro del gregge: “Capiamo la delusione di chi avrebbe voluto tenere insieme, in Valle dei Mocheni, le capre di Agitu, ma la soluzione temporanea che è stata trovata mira proprio a tutelare gli animali. Stiamo elaborando un progetto capace di tener viva la memoria di Agitu e di farsi interprete del suo amore per gli animali e per il territorio”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato