Contenuto sponsorizzato

Trovato senza vita nelle acque del lago di Stramentizzo il corpo di Floriano Corradini

L'uomo era scomparso da casa il 17 aprile. Il corpo è stato trovato impigliato in alcuni tronchi. Il decesso del povero Floriano è stato causato da annegamento

Pubblicato il - 07 maggio 2019 - 18:58

MOLINA DI FIEMME. E' terminata in maniera tragica la ricerca di Floriano Corradini, l'uomo di 68 anni scomparso dalla propria abitazione il 17 aprile scorso.

 

Il suo corpo senza vita è stato ritrovato nel lago di Stramentizzo questo pomeriggio.

 

Le operazioni di ricerca, coordinate dal Commissariato del Governo per la Provincia di Trento attraverso gli uomini della Compagnia dei Carabinieri di Cavalese e del Corpo dei Vigili del Fuoco Volontari del Distretto della Valle di Fiemme e Permanenti di Trento, erano iniziate subito dopo la denuncia di scomparsa.

 

Le operazioni sono state supportate anche da un drone, messo a disposizione dalla squadra S.A.P.R. del Corpo dei Vigili del Fuoco di Trento, grazie al quale è stato possibile avvistare il corpo nelle acque impigliano tra alcuni tronchi.

 

Secondo i primi accertamenti, il decesso di Floriano sarebbe stato causato da annegamento. La salma è stata composta alla camera mortuaria dell'ospedale di Cavalese.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 20:20

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 49 in alta intensità. Sono stati trovati 176 positivi a fronte dell'analisi di 740 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 23,8%

30 novembre - 20:31

Un'operazione un po' diversa rispetto al modello di screening di massa altoatesino, ma comunque un'attività a più ampio raggio per cercare di interrompere il prima possibile eventuali catene di contagio attraverso una serie di test antigenici. E' necessaria l'impegnativa del medico di base per portare effettuare il tampone

30 novembre - 19:37

La proposta è quella degli skipass solo a chi pernotta almeno 1 notte in una struttura oppure le persone che possiedono o mettono in affitto una seconda casa. Dura la Cgil, Stefano Montani: "Ennesima estemporanea uscita di Failoni, una proposta che almeno ha il pregio di far sorridere, magari amaramente, ma pur sempre sorridere. L'assessore in cerca di facile pubblicità la smetta di ragionare da albergatore e inizi a farlo da assessore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato