Contenuto sponsorizzato

Un cavallo si spaventa, scappa e finisce nel torrente. Recuperato in grave stato di ipotermia

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 tra Levico e Barco in Valsugana. Il cavallo era uscito in passeggiata con la conduttrice, che scesa di sella, stava accompagnando l'animale per le briglie. E' stato recuperato dai vigili del fuoco di Levico e dal nucleo Saf dei permanenti di Trento in grave stato di ipotermia, affidato alle cure veterinarie

Pubblicato il - 31 ottobre 2019 - 16:04

LEVICO. I vigili del fuoco e il nucleo Saf-speleo alpino fluviale dei permanenti di Trento sono entrati in azione per salvare un cavallo scivolato in un torrente. 

 

L'animale è stato recuperato in grave stato di ipotermia, quindi è stato portato in stalla per le cure di una veterinaria.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 tra Levico e Barco in Valsugana. Il cavallo era uscito in passeggiata con la conduttrice, che scesa di sella, stava accompagnando l'animale per le briglie.

 

Improvvisamente il cavallo si è spaventato e così si è lanciato in una corsa per circa 200 metri.

 

A quel punto l'animale è scivolato per finire nel torrente che costeggia la strada.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, i vigili del fuoco di Levico e il nucleo Saf.

 

I pompieri hanno messo in sicurezza l'area, quindi hanno avviato le manovre per salvare l'animale.

 

Un'operazione di recupero comunque delicata. Il cavallo, una volta riportato a riva in grave stato di ipotermina, è stato trasportato in stalla e affidato alle cure di una veterinaria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 12:31

Il leader carismatico della Lega ha provato il tutto per tutto in queste settimane di campagna elettorale cercando di raccattare anche l'ultimo voto tra citofoni, accuse di spaccio a negozianti, felpe di piloti morti, retorica del dolore (con Bibbiano che lo ha ripagato votando al 40% per il solo Pd). Ha schierato parlamentari e amministratori (anche trentini compreso il presidente della Provincia Fugatti), scattato e fatto scattare migliaia di selfie ma alla fine la gente ha riempito le urne 

27 gennaio - 15:50

Sabato scorso è arrivata da Roma la richiesta di istituire a livello locale una task force di coordinamento delle attività che si faccia carico, tra l'altro, anche della comunicazione relativa all’emergenza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato