Contenuto sponsorizzato

Un forte boato e poi il fumo, un incendio di grandi dimensioni nel bellunese

L'allarme è stato lanciato da alcune persone che hanno prima sentito un rumore fortissimo e quindi il fumo levarsi dal bosco. Immediato l'intervento dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha effettuato una rotazione per verificare la situazione. Operazioni di spegnimento in corso

Pubblicato il - 30 giugno 2019 - 18:30

CORTINA D'AMPEZZO. Un forte boato e una colonna di fumo che si alza in cielo. Un incendio molto ampio si è sviluppato tra la Croda de R'Ancona e Zuoghi nel bellunese.

 

L'allarme è stato lanciato da alcune persone che hanno prima sentito un rumore fortissimo e quindi il fumo levarsi dal bosco.

 

Immediato l'intervento dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha effettuato una rotazione per verificare la situazione.

Il fronte delle fiamme si è subito presentato molto ampio, intorno ai 600 metri sopra Ospitale, tra la Croda de R'Ancona e Zuoghi.

 

Nella probabile zona dell'innesco, non si è visto nulla di evidente, ma sono ovviamente necessarie ulteriori analisi e approfondimenti una volta completate le operazioni di spegnimento.

 

In questo momento sono in azione i mezzi antincendio e le operazioni sono rese particolarmente difficili e delicate per le alte temperature, ma anche per l'area impervia di intervento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 05:01

I deputati Sutto e Binelli alle comunali hanno raccolto rispettivamente 45 e 113 preferenze, avrebbero dovuto tirare la volata ma alla fine sono stati trascinati in Consiglio dai candidati locali. Male le candidate sindache leghiste Cattoi ad Ala, Ceccato a Lavis e Parisi a Comano: nessuna supera supera il 30%

26 settembre - 08:24

Il maltempo che si è abbattuto in Trentino Alto Adige a partire da ieri pomeriggio ha creato molti danni e momenti di paura. A Merano un albero si è schiantato su alcune auto in movimento, una donna e un bimbo di 3 anni sono rimasti feriti. A Riva del Garda chiuso un tratto della Gardesana 

25 settembre - 19:10

Mascherina, barriere di plexiglass tra i tavoli e prenotazione obbligatoria: il Rifugio "Filzi" del Finonchio ha appena chiuso la stagione estiva, ma sta già lavorando per aprire a pranzo ogni sabato e domenica per i prossimi mesi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato