Contenuto sponsorizzato

Aggrediti dall'orso, Fabio e Christian Misseroni sono stati ricoverati in ospedale. Potrebbe trattarsi di un'orsa con i cuccioli

I due si trovavano lungo un sentiero del Monte Peller, in località Torosi. Feriti, sono riusciti a raggiungere l'auto che avevano parcheggiato nella zona del lago di Verdè e raggiungere l'ospedale da dove è stato poi dato l'allarme

Foto archivio
Pubblicato il - 23 June 2020 - 08:13

CLES. Sono Fabio e Christian Misseroni, padre e figlio, le due persone che ieri sera alle 18 sono state aggredite da un orso mentre stavano percorrendo un sentiero del Monte Peller, in località Torosi.

 

Secondo la prima ricostruzione fatta è il figlio che, ad un certo punto, si è trovato per primo a tu per tu con il plantigrado che è sbucato dalla boscaglia. Il giovane, colto di sorpresa è caduto ed è stato sormontato dall’animale che gli ha lasciato delle unghiate sulle gambe.

 

A quel punto, vedendo il figlio in pericolo, è stato il padre a reagire scagliando contro l'orso riportando la frattura di una gamba in più punti.

 

L'orso se ne è poi andato e i due sono riusciti a raggiungere l'auto che avevano lasciato al lago di Verdè da dove hai poi raggiunto l'ospedale di Cles per chiedere aiuto. Subito dopo è scattato l'allarme.

 

Immediatamente sono intervenuti i forestali che hanno raccolto le testimonianze e avviato i necessari accertamenti.

 

L'ipotesi, al momento, è che potrebbe essersi trattato di un esemplare femmina seguita dai propri cuccioli e che abbia reagito in questo modo per difenderli. Gli accertamenti ricostruire quello che è successo continueranno oggi.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 16:16
Mentre l'Apss annuncia un'audizione di tutto il personale dell'unità operativa e l'ospedale è sempre più al centro dell'attenzione nazionale tra [...]
Cronaca
18 giugno - 13:48
E' enorme il cordoglio per la scomparsa di Nardelli nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 giugno a causa di un malore. Il sindaco di Cavalese, [...]
Ambiente
17 giugno - 18:48
Il primo lago d'Italia ad ospitare un Seabin è il Garda. L'obiettivo della campagna “Un mare di idee per le nostre acque” di Coop e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato