Contenuto sponsorizzato

Bloccato sulle piste con l'hashish ma a casa gli trovano anche della ketamina

I carabinieri di Ortisei hanno fermato un 30enne del posto, già noto alle forze dell'ordine. Alla vista dei militari l'uomo si è allontanato inspiegabilmente. Il suo comportamento ha insospettito le forze dell'ordine che hanno deciso di intervenire

Pubblicato il - 10 gennaio 2020 - 11:41

ORTISEI. Durante i controlli da parte dei carabinieri di Ortisei sulle piste è stato fermato un giovane con alcuni grammi di hashish.

 

Il 30enne del posto, già noto alle forze dell'ordine, girovagava con fare sospetto vicino ad un impianto sciistico di Santa Cristina Valgardena. Alla vista dei carabinieri, però, il giovane si è allontanato apparentemente senza motivo. 

 

Il comportamento del giovane ha insospettito i militari che, quindi, hanno immediatamente fatto scattare un controllo congiunto con i carabinieri di Fiè e Selva di Val Gardena, presenti in zona e impegnati nel medesimo servizio preventivo antidroga e furti, data l’alta affluenza turistica del periodo.

 

Il 30enne è stato subito perquisito ed è stato trovato con alcuni grammi di hashish.

 

La perquisizione è stata quindi estesa anche alla sua abitazione dove sono stati trovati quasi 370 grammi di marijuana e alcuni grammi di ketamina.

 

Per l'uomo è quindi scattata una denuncia a piede libero per possesso di droga ai fini dello spaccio. La droga, invece, è stata sequestrata e inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei carabinieri di Laives per le relative analisi qualitative.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

18 gennaio - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

18 gennaio - 08:34

Con Renzi non viene solo espulsa la componente più avanzata del riformismo di sinistra ma si sancisce l’asse strutturale tra Pd e 5stelle il cui unico vero avversario era appunto Matteo Renzi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato