Contenuto sponsorizzato

“Droga a domicilio”, i cani Apiol, Nabuco e Gabriel scoprono una serra (FOTO): arrestati due spacciatori

Due distinte operazioni concluse con successo grazie all’aiuto dei cani antidroga: in totale sono state sequestrate 21 dosi di eroina e oltre 1 chilogrammo di marijuana pronta per essere venduta

Pubblicato il - 17 agosto 2020 - 15:33

TRENTO. Le fiamme gialle trentine sono state coinvolte in due distinte operazioni con l’ausilio dei cani antidroga. Le indagini dei finanzieri si sono concentrate nei “punti caldi” della città. Grazie a una serie di appostamenti è stato possibile individuare un soggetto italiano di 24 anni, intento a spacciare droga con la modalità della “consegna a domicilio”.

 

Dopo aver fermato l’uomo, i militari, con l’ausilio dei cani antidroga Gabriel, Apiol e Nabuco, hanno perquisito l’abitazione. All’interno dell’alloggio è stata rinvenuta addirittura una serra artigianale, ricavata all’interno di un armadio.

 

 

Dentro la serra erano già state interrate due piante di marijuana, nella casa poi è stata sequestrato un chilo di sostanza stupefacente pronta ad essere venduta. Il 24enne è stato arrestato e trasferito alla casa circondariale di Trento in attesa di udienza di convalida.

 

 

A finire nei guai, durante la seconda operazione, è stato un cittadino tunisino di 38 anni, già attenzionato dalle forze dell’ordine perché era stato osservato mentre si spostava a piedi e in bicicletta dalla sua dimora verso le principali zone di spaccio cittadine.

 

 

Durante un servizio di appostamento i militari hanno sorpreso l’uomo mentre cedeva alcune dosi a un cliente. Anche per lui è scattata la perquisizione in casa, questa volta i cani antidroga Nabuco e Gabriel hanno permesso di rinvenire 21 dosi di eroina già confezionate e pronte alla vendita.

 

La droga è stata sequestrata ed il tunisino, irregolare sul territorio italiano, è stato immediatamente arrestato e associato alla casa circondariale di Trento in attesa di udienza di convalida.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 maggio - 20:35
L'incontro tra l'escursionista e i due esemplari è avvenuto nella mattinata odierna: l'uomo ha chiamato il corpo forestale che l'ha "guidato" sino [...]
Politica
24 maggio - 18:47
Qualche giorno fa il sindaco di Trento commentava che il caso di Forti poteva creare maggiore consapevolezza sulle condizioni di vita delle persone [...]
Montagna
24 maggio - 18:19
Ad un mese dall'incidente, a giungere sul luogo dove il tutto è avvenuto è stato Luca Calzone, alpinista che ha deciso di mostrare sui social [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato