Contenuto sponsorizzato

Due cervi finiscono contro i filari di un vigneto e muoiono strangolati

Questa è la stagione degli amori per questi maestosi esemplari. Il macabro ritrovamento è stato fatto tra Lasino e Stravino

Pubblicato il - 11 October 2020 - 13:20

MADRUZZO. Li hanno trovati così, strangolati dai fili di ferro e dai tubi dell'irrigamento di vigne e orti della zona. Una macabro ritrovamento, quasi certamente legato a un forte momento di vita per questi due sfortunati animali maestosi e in salute.

 


 

 

E', questa, infatti la stagione degli amori per i cervi e questi due maschi devono aver lottato a lungo, prima di finire in questa involontaria trappola mortale, scontrandosi con i loro palchi tra quei prati che si trovano non lontani dalla strada provinciale 84 quella che collega Lasino a Stravino nel comune di Madruzzo in località La Pe'.

 

 

Tra la seconda metà di settembre e quella di ottobre, si svolge, infatti, la stagione degli amori per i cervi. I maschi adulti in questo periodo emettono un suono cupo, che echeggia tra i boschi e le montagne, il bramito, sfruttando le loro forti capacità polmonari e combattono tra loro scontrandosi con i palchi. A questi due esemplari, purtroppo, le cose sono andate male.

 

 

I due animali intenti nella lotta si sono spinti a ridosso delle vigne e con la loro forza hanno tranciato i fili di ferro e anche il tubo di plastica dell'impianto di irrigamento e, probabilmente, continuando lo stesso a lottare si sono attorcigliati sempre di più finendo per uccidersi a vicenda, strangolati dai cavi. Questa mattina i due esemplari sono stati trovati senza vita e sono stati portati via con l'utilizzo di una mezzo agricolo. Della questione sono state interessate le autorità del luogo e l'amministrazione comunale di Madruzzo.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 January - 05:01

L'ex rettore ha analizzato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss e ha scoperto che nella settimana conclusa lo scorso 10 gennaio, su 1471 "nuovi" contagi segnalati in Trentino, solo 624 si riferivano alla settimana considerata e ben 847 erano casi arretrati segnalati con grande ritardo. In questo modo verificando molto tardi gli antigenici con i molecolari, se risultano negativi spariscono dalle statistiche se risultano positivi non entrano nel conteggio della settimana corrente perché classificati "arretrati"

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato