Contenuto sponsorizzato

FOTO. Pauroso incidente nella mattinata. Un'auto si scontra con una moto e si cappotta. Traffico bloccato

Pauroso incidente, questa mattina attorno alle 11.30, sulla strada che da Merano sale a Passo Giovo. Un'auto che saliva verso il valico si è scontrata con una moto, capottandosi su un lato e facendo scivolare a terra il centauro. Il motociclista è stato trasportato all'ospedale. Traffico bloccato

Pubblicato il - 24 ottobre 2020 - 15:29

BOLZANO. Pauroso incidente attorno alle 11.30 sulla strada che da Merano sale verso Passo Giovo. All'altezza di Rifiano, un'auto si è scontrata con una moto, facendo cadere al suolo il motociclista e capottandosi su un lato.

 



 

Sul luogo sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Rifiano e la croce bianca di Merano, che prendeva sotto le sue cure il motociclista ferito. Di nazionalità svizzera, l'uomo è stato portato al vicino ospedale di Merano.

 

Il traffico è rimasto bloccato. Mentre i vigili del fuoco si occupavano dei lavori per il ripristino della sede stradale, i carabinieri della stazione di San Leonardo in Passiria cominciavano le indagini per comprendere le esatte dinamiche del sinistro. L'unica cosa chiara, per ora, è che l'auto stava salendo verso il passo, quando si è scontrata con la moto che usciva dalla strada per la val Passiria.

 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato