Contenuto sponsorizzato

Giornata tragica sull'A22. Tre incidenti in un'ora e mezza: muoiono un giovane e una donna

Gli incidenti in serie sono avvenuti tra Modena e Pegognaga e hanno visto coinvolti in totale 5 autoarticolati, un'auto e un furgone

Pubblicato il - 08 giugno 2020 - 20:11

MANTOVA. Giornata drammatica sull'Autostrada del Brennero con tre incidenti avvenuti nel tratto Mantova Nord-Pegognaga che hanno causato due vittime e un ferito grave. Si tratta di un 25enne bresciano e di una 48enne residente in provincia di Monza-Brianza vittime di due scontri diversi avvenuti l'uno a distanza di qualche ora dall'altro.

 

Il primo scontro, dove si è verificata la prima vittima, è avvenuto intorno alle 9.45 all'altezza del chilometro 266 in direzione sud, come detto fra Mantova e Pegognaga. Un'auto non ha fatto in tempo a frenare e ha centrato un camion finendo per incastrarsi sotto il rimorchio.

 

Inutile l'intervento dei soccorsi giunti in forze sul luogo dello scontro. I vigili del fuoco sono intervenuti con le pinze idrauliche per liberare la vittima dalle lamiere dell'auto e sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i sanitari giunti sul posto sia con i mezzi di terra che con l'elicottero ma per la persona a bordo non c'era più niente da fare.

 


 

La strada è rimasta bloccata per diverso tempo e mentre ancora i soccorsi si trovavano in zona per rimuovere lamiere e recuperare i mezzi incidentati, solo un'ora dopo, alle 10.48 al chilometro 262, sempre in direzione sud, si è verificato il secondo incidente. Un tamponamento a catena fra tre autoarticolati. In questo caso sono rimasti feriti i conducenti dei mezzi pesanti coinvolti con un uomo, in particolare, portata in pronto soccorso in situazione critica.

 

Anche in questo caso i soccorsi si sono recati sul posto ma i guai non erano finiti e pochi minuti dopo, intorno alle 11.10 al chilometro 257 si è verificato il terzo incidente: un furgone ha centrato un altro autoarticolato tamponandolo e finendo per danneggiarsi pesantemente nell'impatto. A bordo un giovane bresciano, di 25 anni, rimasto schiacciato tra le lamiere. Anche in questo caso l'arrivo dei soccorsi non è bastato a salvare il ragazzo, troppo gravi le ferite riportate nello scontro. Entrambe le salme dei delle due vittime sono state trasferite nelle sale mortuarie dell’ospedale di Mantova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 06:01
L'avvocato di Milano ha lavorato al provvedimento depositato nel 2019 dalla senatrice trentina che ora chiederà di farlo ripartire: ''Non si [...]
Cronaca
21 giugno - 07:40
Secondo i primi rilievi il ragazzo sarebbe caduto dal tetto di una carrozza dopo aver toccato un cavo elettrico. La polizia ha avviato le indagini [...]
Cronaca
20 giugno - 10:30
Prima il temporale, poi la presenza delle neve, infine l’arrivo del buio, così due 27enni sono rimaste bloccate a 2.450 metri di quota. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato