Contenuto sponsorizzato

Grave incidente nella notte, un'auto con quattro giovani è uscita di strada schiantandosi contro una pianta. Un 27enne in gravi condizioni

E' successo poco prima delle 3 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine. Lo schianto è stato molto violento, da Trento si è alzato in volo anche l'elisoccorso 

Pubblicato il - 25 ottobre 2020 - 08:30

LEVICO. Gravissimo incidente questa notte nella zona di Barco di Levico.

 

Un'auto con a bordo quattro ragazzi, secondo una prima ricostruzione che dovrà essere confermata dalle forze dell'ordine, è uscita autonomamente di strada ed è finita per schiantarsi contro una pianta.

 

A bordo erano presenti quattro giovani: un ragazzo e una ragazza di 27 anni, un ragazzo appena maggiorenne e un'altra ragazza di 20 anni. Lo schianto che si è verificato poco prima delle 3 di questa notte è stato molto violento.

 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco volontari di Levico Terme, le forze dell'ordine e diverse ambulanze. Uno dei giovani è risultato essere ferito in maniera molto grave ed è per questo che si è chiesto l'intervento anche dell'elicottero che si è alzato da Trento con l'equipe medica d'emergenza.

 

I pazienti dopo essere stati stabilizzati sul posto sono stati trasportati all'ospedale di Trento e di Borgo. Sulle condizioni dei feriti al momento non si hanno informazioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 18:12

Sono state registrare 29 dimissioni e 278 guarigioni. Il numero dei pazienti ospedale scende sotto le 300 persone. Analizzati quasi 4 mila tamponi. Sono state confermate 80 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

19 gennaio - 20:37

Le difficoltà in ambito scolastico sono molte a causa dell'emergenza Covid-19. A fronte delle enormi incertezze e il ricorso alla didattica a distanza, che non sempre incontra il gradimento di famiglie e studenti, molti studenti hanno comunque deciso di investire sul proprio futuro per un'esperienza formativa all'estero

20 gennaio - 15:57

Per tentare di eludere il controllo dei carabinieri un uomo e una donna, che trasportavano 10 panetti di cocaina, hanno presentato una falsa autocertificazione. Una volta scoperti entrambi sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio e false dichiarazioni a pubblico ufficiale ma sono stati pure sanzionati per non aver rispettato le misure anti-Covid

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato