Contenuto sponsorizzato

"Scherma" una borsa per ingannare i sensori anti-taccheggio. Un 35enne denunciato per furto aggravato e ricettazione

E' accaduto in un esercizio commerciale di Appiano, dove il soggetto è stato fermato dopo la chiamata dei negozianti, insospettiti dal modo di muoversi. Riposto un capo d'abbigliamento nella borsa "schermata" artigianalmente, il 35enne indossava una maglietta rubata il giorno prima nello stesso luogo. Denunciato per furto aggravato e per ricettazione

Pubblicato il - 17 febbraio 2020 - 15:04

APPIANO. Aveva schermato con dell'alluminio l'interno della propria borsa per non fare scattare l'allarme anti-taccheggio. Un 35enne cittadino marocchino è stato comunque fermato dai carabinieri della stazione di Appiano, a seguito della chiamata dei gestori dell'esercizio pubblico che lo hanno visto muoversi con fare sospetto.

 

Identificato all'uscita del negozio, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per precedenti connessi al furto e alla ricettazione, è stato trovato in possesso di un capo d'abbigliamento del valore di circa 50 euro, nascosto proprio nella borsa “schermata”. Nell'interrogatorio in caserma, inoltre, risultava come pure la maglietta indossata al momento fosse stata rubata nel medesimo negozio appena il giorno prima.

 

Il soggetto è stato quindi denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano con l'accusa di ricettazione e furto aggravato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 16:55

Nel giorno successivo alla manifestazione che ha visto "forzare" le recinzioni del Centro faunistico del Casteller, due deputate pentastellate, Carmen Di Lauro e Doriana Sarli, hanno fatto un sopralluogo "per constatare la situazione dei 3 orsi". "Provincia e gestori ci negano l'accesso. Ora chiederemo ai carabinieri di accompagnarci"

19 ottobre - 15:57

Il passaggio di due tappe (il 21 ottobre da Bassano a Campiglio e il 22 da Pinzolo ai Laghi di Cancano) del Giro d'Italia numero 103 porterà alla modifica della circolazione sulle strade trentine. Stesso discorso per il "Giro E", manifestazione parallela organizzata per mercoledì 21 da Trento a Madonna di Campiglio. Ecco le tabelle di marcia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato