Contenuto sponsorizzato

Sente delle ''voci'' e accoltella moglie e cognata, paura a Rovereto

L'allerta è scattata intorno alle 14 all'interno di un condominio di via Paoli a Rovereto, due donne di 26 anni e di 18 anni sono state trasferite in ospedale. Indagini affidate ai carabinieri

Pubblicato il - 19 maggio 2020 - 15:26

ROVERETO. Un uomo ha accoltellato moglie e cognata. Il gravissimo episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, martedì 19 maggio, a Rovereto.

 

L'allerta è scattata intorno alle 14 all'interno di un condominio di via Paoli, due donne di 26 anni e di 18 anni sono state trasferite in ospedale.

 

Secondo le prime informazioni, un uomo ha affondato il colpo sulla moglie, mentre la cognata è stata ferita a una mano nel tentativo di difendersi.

 

Il 30enne avrebbe affermato di aver sentito alcune "voci" che l'invitavano a colpire le donne.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portate le ambulanze e i carabinieri

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza e isolato l'area, quindi sono intervenuti per riportare la calma e gestire l'emergenza.

 

Le ferite sono state immobilizzate e stabilizzate dal personale sanitario, quindi sono state trasportate all'ospedale per gli accertamenti e gli approfondimenti.

 

Le indagini sono affidate ai militari che ascoltano le diverse testimonianze, cercano di ricostruire l'esatta dinamica dell'evento e di fare piena luce sul gravissimo gesto.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato