Contenuto sponsorizzato

Si schianta con la moto contro una macchina e finisce scaraventato sull'asfalto, paura per un ragazzo

E' successo nella tarda serata di ieri a Brentino e sul posto si sono portati i soccorsi sanitari trentini e le forze dell'ordine. Il giovane è stato elitrasportato all'ospedale Santa Chiara 

Pubblicato il - 09 giugno 2020 - 09:28

BRENTINO. Ha circa 16 anni  il ragazzo che nella tarda serata di ieri è rimasto ferito in un incidente avvenuto con la sua moto.

 

L'allarme è scattato poco dopo le 23.30 a Brentino, nel veronese, e sul posto si sono portati immediatamente i soccorsi sanitari.Vista la situazione grave è stato fatto alzare da Trento anche l'elicottero con l'equipe sanitaria.

 

Secondo le prime informazioni, ma le verifiche sono in corso, si è schiantato contro una macchina finendo poi scaraventato sull'asfalto.

 

Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118 che hanno stabilizzato il ragazzo e trasportato in codice rosso all'ospedale Santa Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato