Contenuto sponsorizzato

Sorpreso mentre tenta di rubare in un negozio chiuso, viene acciuffato dai carabinieri. In manette un 48enne

E' avvenuto a Badia, in provincia di Bolzano. L'uomo, un 48enne, aveva appena finito di scardinare la porta vetri di un negozio d'elettronica quando è stato sorpreso e fermato prontamente dai carabinieri. Identificato come un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato in un esercizio commerciale

Pubblicato il - 21 gennaio 2020 - 11:08

BADIA (BZ). Un uomo 48enne, originario di Aosta, è stato arrestato nella serata di lunedì 20 gennaio dai carabinieri della stazione di Badia con l'accusa di furto aggravato in esercizio commerciale. A negozi chiusi, verso le 20, una chiamata al numero unico europeo di pronto intervento segnalava un uomo intento ad armeggiare su di una porta scorrevole di un negozio di elettronica.

 

I carabinieri di Badia, accorsi al momento, trovavano la porta a vetri scardinata, mentre l'uomo si accingeva a entrare. Alla vista dei militari, il soggetto tentava inutilmente la fuga a piedi ma veniva prontamente acciuffato. Condotto in caserma e sottoposto ai rilievi del caso, veniva identificato come pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e denunciato in stato d'arresto per il reato di tentato furto aggravato.

 

Sottoposto per il momento agli arresti domiciliari, nella mattina di martedì ha optato per il rito alternativo, patteggiando una pena di 9 mesi di reclusione.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato