Contenuto sponsorizzato

Tremendo incendio nella notte, 80 vigili del fuoco all'opera. A fuoco un'intera struttura in legno, rischio per il bosco vicino

Sul posto si sono portati anche la Croce Bianca e le Forze dell'ordine. Sono in corso le verifiche per capire le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

Pubblicato il - 16 luglio 2020 - 08:56

BOLZANO. Terribile incendio nella notte a Prato allo Stelvio nell'area del Countryfest Prad che ha visto andare in fiamme un'intera struttura.

L'allarme è scattato poco dopo le due di notte. Le fiamme hanno avvolto alcune strutture della zona sportiva. Sul posto sono arrivati oltre 80 vigili del fuoco da tutto il circondario che si sono subito messi al lavoro per riuscire a bloccare le fiamme.

Oltre al corpo locale ad intervenire anche i vigili del fuoco di Montechiaro e Sluderno. Il massiccio intervento dei vigili è servito a circoscrivere le fiamme che hanno così risparmiato altri edifici vicini.

Le fiamme sono arrivate fino al bosco vicino, salvato grazie all'intervento dei pompieri. Sul posto sono intervenuti anche la croce bianca e le forze dell'ordine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 19:33

Il Comune di Grigno vuole offrire la possibilità a tutti i 2200 abitanti di fare il tampone, ora si attente il via libera della Provincia. Il sindaco Voltolini: “Abbiamo già uno spazio e la disponibilità di medici e infermieri volontari, basta che ci mandino i test necessari. Lo screening di massa? Strumento fondamentale per la gestione della pandemia

25 novembre - 18:21

E' grande il cordoglio in Trentino per la scomparsa di una figura di primo piano per il territorio, un grande impegno che l'ha portato a essere insignito del titolo di "Maestro del lavoro" nel 2007

25 novembre - 16:26

Mentre oggi si celebra la giornata contro la violenza sulle donne, carta stampata e televisione pubblica nazionale si sono esibite in questo doppio colpo da 'Ko' per la collettività. Feltri sul caso Genovese ha parlato di ''accanimento sulla passera'', ''fama di mandrillo'' e si è chiesto se la 18enne non avesse il sospetto che ''a un certo punto avrebbe dovuto togliersi le mutandine senza sapere quando avrebbe potuto rimettersele'' concludendo, di fatto, dando la colpa (pur con attenuanti generiche) alla giovane e ai suoi genitori. Più leggero ma altrettanto mortificante quanto visto sulla Rai (IL VIDEO)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato