Contenuto sponsorizzato

Cortocircuito alla cella frigo, fiamme in un magazzino. Vigili del fuoco in azione con autorespiratori e termocamera

E' successo nella tarda serata di ieri a Laives, l'intervento immediato dei vigili del fuoco ha permesso di evitare che le fiamme potessero propagarsi in altre zone della struttura 

Pubblicato il - 24 aprile 2021 - 08:23

LAIVES. Sono stati momenti di paura per i titolari di un'azienda che ieri sera hanno rischiato di vedere in fiamme il magazzino con tutta la marce all'interno.

 

L'allarme è scattato nella tarda serata a Laives. Dalle prime informazioni tutto sarebbe nato da un cortocircuito nella zona della cella frigo dal quale sarebbero poi partite le fiamme.


L'immediata segnalazione della situazione ai vigili del fuoco ha permesso di intervenire immediatamente.

 

All'interno del magazzino si è sviluppata una enorme quantità di fumo. I vigili del fuoco di Laives, assieme al corpo di Bronzolo, dotati di autorespiratori e di termocamera, sono riusciti a individuare il punto esatto del cortocircuito e a spegnere le fiamme evitando in questo modo che l'incendio divampasse in altre zone.


Si è poi provveduto all'aereazione dei locali.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 novembre - 18:52
La lettera-denuncia degli attivisti dell’Assemblea Antirazzista: “I migranti che vivono a Trento sono stati messi di fronte alla scelta fra [...]
Cronaca
26 novembre - 19:07
Si è verificata una tragedia nella tragedia giovedì all'incrocio tra Corso Libertà e Corso Italia a Bolzano. L'uomo era stato chiamato in piazza [...]
Società
26 novembre - 20:38
La Fiorentina ha deciso di puntare sul Viola Park e non tornerà in val di Fassa per il ritiro estivo. Il sindaco di Moena, Alberto Kostner: "Siamo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato