Contenuto sponsorizzato

Cortocircuito alla cella frigo, fiamme in un magazzino. Vigili del fuoco in azione con autorespiratori e termocamera

E' successo nella tarda serata di ieri a Laives, l'intervento immediato dei vigili del fuoco ha permesso di evitare che le fiamme potessero propagarsi in altre zone della struttura 

Pubblicato il - 24 aprile 2021 - 08:23

LAIVES. Sono stati momenti di paura per i titolari di un'azienda che ieri sera hanno rischiato di vedere in fiamme il magazzino con tutta la marce all'interno.

 

L'allarme è scattato nella tarda serata a Laives. Dalle prime informazioni tutto sarebbe nato da un cortocircuito nella zona della cella frigo dal quale sarebbero poi partite le fiamme.


L'immediata segnalazione della situazione ai vigili del fuoco ha permesso di intervenire immediatamente.

 

All'interno del magazzino si è sviluppata una enorme quantità di fumo. I vigili del fuoco di Laives, assieme al corpo di Bronzolo, dotati di autorespiratori e di termocamera, sono riusciti a individuare il punto esatto del cortocircuito e a spegnere le fiamme evitando in questo modo che l'incendio divampasse in altre zone.


Si è poi provveduto all'aereazione dei locali.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 settembre - 13:16
Lo striscione intimidatorio è stato rivendicato dal Veneto Fronte Veneto Fronte Skinheads. La replica della Cgil: “Difendiamo la salute e il [...]
Cronaca
25 settembre - 12:59
L'incidente è avvenuto all'altezza della stazione di Marter (Roncegno Terme). Il corpo dell'animale preso in custodia dal corpo forestale. Notte [...]
Politica
25 settembre - 12:27
I cinque consiglieri del gruppo Verde regionale (fra cui Coppola e Zanella) hanno fatto sapere che restituiranno l’intera somma legata al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato