Contenuto sponsorizzato

Il lungo pullman si incastra in un avvallamento e non riesce più a muoversi: intervengono i pompieri con i cuscini di sollevamento

L'intervento è avvenuto questa mattina a Badia. Il mezzo era rimasto bloccato all'altezza della stazione a valle dell'impianto ''La Crusc''

Pubblicato il - 04 September 2021 - 15:54

BADIA. Ha sbagliato la manovra e, nel tentativo di parcheggiare, è rimasto incastrato nell'avvallamento del terreno con la parte posteriore a grattare sull'asfalto e a bloccare tutto il mezzo. C'è voluta oltre un'ora questa mattina a Badia, nel parcheggio a valle dell'impianto di risalita ''La Crusc'', ai vigili del fuoco, per liberare un grosso pullman rimasto bloccato su una rampa all'altezza dei posteggi.

 

Il guidatore, infatti, ha provato a risalire l'avvallamento ma è rimasto bloccato perché il mezzo era troppo lungo e finiva per toccare con le due estremità senza permettere alle ruote di proseguire. Le operazioni, poi, di ''disgaggio'' del mezzo sono state rese più complicate dal fatto che il vano motore della corriera era proprio a contatto con la strada e quindi i rischi di creare dei seri danni erano molto elevati.

 


 

I pompieri di Badia sono, quindi, intervenuti con i cuscini di sollevamento che, messi sotto al pullman, hanno permesso di alzarlo, ovviamente dopo che il mezzo era stato messo in sicurezza per evitare che si sbilanciasse finendo per cadere su un fianco. Una volta sollevato, sotto le ruote posteriori, sono stati messi dei materiali e a quel punto l'autista è riuscito a fare manovra e farlo uscire dall'avvallamento. L'intervento è durato dalle 10 alle 11.15 e si è concluso positivamente senza feriti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 19:13
Il bilancio del comune dopo i grande evento di venerdì sera. Per tutti è stato chiaro che è andato davvero tutto bene perché si è trattato di [...]
Politica
23 maggio - 16:30
L’esponente di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle “pesanti ingiurie da parte dello staff della sicurezza” dicendosi “profondamente [...]
Cronaca
23 maggio - 17:44
Secondo una prima ricostruzione l’uomo alla guida di un’Alfa che stava procedendo in direzione sud, verso Rovereto, non si è fermato a un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato