Contenuto sponsorizzato

Lsd, cocaina e oltre 7 mila dosi di marijuana. Un appartamento trasformato in market dello spaccio, 25enne arrestato

L'operazione è stata portata a termine dai carabinieri di Brunico a seguito di un'attività investigativa e della perquisizione domiciliare. Nell'abitazione sono stati trovati materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente, tra cui una macchina per il sottovuoto, due bilancini elettronici di precisione e 2.500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività delittuosa

Pubblicato il - 31 gennaio 2021 - 08:32

BRUNICO. Aveva trasformato il proprio appartamento in un vero e proprio market dello spaccio. All'interno aveva tutto l'occorrente per dividere e confezionare le dosi. A finire arrestato è stato un 25enne di Brunico per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

I militari, all’esito di una efficace attività info-investigativa, hanno deciso di fare una perquisizione domiciliare a carico del 25enne, già noto per dei precedenti di polizia e denunciato dai carabinieri lo scorso dicembre sempre per detenzione di stupefacenti. Nel corso della perquisizione sono state sequestrate venticinque confezioni sottovuoto contenenti complessivamente ben un chilo e settecento grammi di marijuana, tredici grammi di cocaina suddivisa in sette confezioni termosaldate oltre a svariati francobolli di LSD.

 

Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente, tra cui una macchina per il sottovuoto, due bilancini elettronici di precisione e 2.500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività delittuosa. Visto l’ingente quantitativo di stupefacente e le diverse tipologie di droghe, nonché l’occorrente per l’attività di spaccio, l’uomo è stato arrestato e su indicazione del pubblico ministero sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha applicato al 25enne la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

Dallo stupefacente sequestrato, come è risultato dalle analisi del laboratorio di analisi stupefacenti dei carabinieri, erano ricavabili un numero elevatissimo di dosi, ben 7.456 dosi di marijuana e 34 dosi di cocaina.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
07 dicembre - 21:01
L’assessora Stefania Segnana invia una lettera alle sindache per promuovere una maggiore adesione alla maratona vaccinale, appellandosi al loro [...]
Cronaca
07 dicembre - 18:29
Dopo la segnalazione arrivata al nostro giornale ieri da Pergine, un lettore ci segnala la stessa problematica anche al centro vaccinale di [...]
Cronaca
07 dicembre - 20:34
A lanciare l'allarme i familiari che non hanno visto l'escursionista rientrare a casa. Attivi gli operatori del soccorso alpino delle stazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato