Contenuto sponsorizzato

''Ora siamo soli, ce la caveremo in qualche modo'' le parole della moglie di Federico Lugato. Il corpo del 39enne trovato sotto ad una balza rocciosa nella fitta vegetazione

L'uomo era scomparso lo scorso 26 agosto in Val di Zoldo e dopo 18 giorni di ricerche ieri, attorno alle 12, è stato trovato il suo corpo. Si trovava in località "Monte San Sebastiano", a circa 100 metri dal sentiero segnalato, sotto ad una balza rocciosa in mezzo a fitta vegetazione

Pubblicato il - 14 September 2021 - 07:58

BELLUNO. Le speranze si sono infrante ieri mattina, il corpo di Federico Lugato, dopo 18 giorni di ricerche proseguite con le forze dell'ordine ma anche grazie all'aiuto di tanti amici, è stato trovato senza vita.

 

Lugato è stato trovato nelle zone in cui si erano concentrate le ricerche, nel Gruppo del San Sebastiano. Nelle ricerche si erano mobilitati da subito un centinaio di operatori tra Soccorso alpino, Guardia di Finanza, Vigili del fuoco, Protezione civile, più altri volontari privati che hanno risposto agli appelli della moglie, Elena Panciera, diffusi tramite i canali social.

 

Nelle prime ore di ieri mattina era stata decisa una ricognizione della zona da parte del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, con l'ausilio di unità cinofile specializzate nella ricerca di corpi e tracce ematiche, come richiesto dallo stesso Prefetto nei giorni scorsi.

 

Qui la nota della Prefettura



 

L'attività svolta, pianificata sulla base dell'elaborazione dei tabulati relativi alle celle telefoniche sviluppata nel corso delle ricerche che hanno visto coinvolte tutte le componenti istituzionali del soccorso e della protezione civile, ha permesso attorno alle 12 di ritrovare Federico.

 

Il suo corpo è stato trovato in località "Monte San Sebastiano", a circa 100 metri dal sentiero segnalato, sotto ad una balza rocciosa in mezzo a fitta vegetazione.

 

"Hanno trovato Federico. Ce la faremo in qualche modo. Anche grazie a voi". Scrive in una 'story' sul proprio profilo Instagram Elena Panciera, moglie di Federico Lugato. La moglie, fin da subito, aveva attivato moltissimi amici e conoscenti via social, che avevano partecipato alle ricerche e avevano attivato anche una raccolta fondi. Un aiuto che è andato avanti per giorni senza sosta e che ha visto la partecipazione di persone provenienti da tutto il nord Italia.


Negli ultimi giorni era tornata a casa, a Milano. Il messaggio è contenuto in un breve filmato dove Lugato gioca con il gatto di casa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 settembre - 17:51
Lorenzo viene da Codogno mentre Alice è di Bormio. Entrambi hanno scelto di passare le loro settimane estive in quota al ''servizio'' di 103 [...]
Cronaca
19 settembre - 17:17
L'incidente è avvenuto lungo la strada provinciale 84 poco prima del campo di tamburello a Dro. La 20enne è uscita illesa ma spaventata
Cronaca
19 settembre - 14:02
Alla Bookique di Trento, martedì 21 settembre alle 18 e 30, si terrà l'ultimo incontro della Rassegna Generazione 2021 alla quale parteciperà, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato