Contenuto sponsorizzato

Perdono il sentiero e rimangono bloccati nel ghiaccio, due giovani e il loro cane portati in salvo sul monte Baldo

I due giovani avevano raggiunto il rifugio Fiori del Baldo a 1800 metri di quota, quando hanno intrapreso la via del ritorno scegliendo una scorciatoia ma si sono persi 

Pubblicato il - 15 febbraio 2021 - 08:03

VERONA. Avevano perso il sentiero e si erano bloccati, assieme al loro cane, nel ghiaccio. Sono stati portati in salvo nelle scorse ore due giovani escursionisti in difficoltà sul monte Baldo.

 

I due avevano raggiunto il rifugio Fiori del Baldo a 1800 metri di quota, quando hanno intrapreso la via del ritorno. Nel decidere di percorrere una scorciatoia, però, si sono persi trovandosi in difficoltà per il ghiaccio.

 

I vigili del fuoco e il soccorso alpino sono quindi intervenuti dopo la chiamata di richiesta d'aiuto. Hanno localizzato i due escursionisti a qualche centinaio di metri del tracciato della vecchia funivia.

Sono stati raggiunti dai soccorritori e subito portati su uno spiazzo dove sono stati imbarcati sull’elicottero Drago 71, intanto arrivato in supporto per la ricerca soccorso.


La coppia di giovani e il loro cane sono stati portati nel piazzale della partenza della vecchia funivia in località Prada di San Zeno, dove infreddoliti sono stati assistiti dal personale dei vigili del fuoco.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
19 aprile - 10:56
A Verona Vinitaly e i de-alcolati sono stati sotto i riflettori. E nei bicchieri. Tra scetticismo e altrettante scommesse. Il Trentino vanta [...]
Cronaca
19 aprile - 09:32
Non c'è più scampo per i furbetti dei rifiuti in Valle Sabbia, dove da qualche tempo sono state piazzate delle fototrappole. Ecco il [...]
Cronaca
19 aprile - 06:01
Sono giorni di annunci degli artisti, da Ariete a Capoplaza, da Achille Lauro a Tony Boy ma il Trentino sembra essere stato preso in contropiede [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato