Contenuto sponsorizzato

Rapina il supermercato “armato” di tagliaunghie: per fuggire aggredisce i dipendenti

Una volta scoperto l’uomo ha tentato in ogni modo di divincolarsi per darsi alla fuga, l’intervento di un carabiniere fuori servizio però è stato decisivo

Pubblicato il - 28 settembre 2021 - 15:49

SAN BONIFACIO (VR). Nel pomeriggio di ieri, 27 settembre, i carabinieri della Stazione di San Bonifacio hanno arrestato un trentacinquenne di origine marocchina per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, che si trovava al supermercato Iperfamila di San Bonifacio, dopo aver prelevato una serie di prodotti per un valore di oltre 100 euro è uscito come se nulla fosse.

 

Il 35enne però non immaginava di essere stato notato mentre nascondeva la merce nello zaino. Così il vice direttore del punto vendita, insieme agli altri dipendenti, lo ha fermato e ha subito avvisato i carabinieri.

 

Una volta scoperto l’uomo ha tentato in ogni modo di divincolarsi per darsi alla fuga, dimenandosi e urlando, ma è stato fermato grazie anche all’intervento di un carabiniere fuori servizio che, dopo aver compreso cosa stesse accadendo, si è precipitato per prestare aiuto ai cittadini.

 

Dalla perquisizione è emerso che il 35enne aveva con sé un comune tagliaunghie con il quale, nel tentativo di fuggire, aveva anche provocato una leggera ferita a una mano del vice direttore. Il militare invece se l’è cavata con lievi contusioni, subito medicate all’ospedale di San Bonifacio.

 

Nella mattinata odierna il responsabile è comparso davanti al giudice per l’udienza di convalida, al termine della quale è stato convalidato l’arresto. Il 35enne è stato poi trasferito nel carcere di Verona Montorio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 13:35
La Giesse Risarcimento Danni, gruppo specializzato in casi di infortuni sul lavoro mortali, ha assistito la sorella di Vitali [...]
Cronaca
27 ottobre - 13:07
Secondo i testimoni tutto è nato per una banale lite sul posto di lavoro ma, come ricostruito dai carabinieri, il diverbio è presto degenerato in [...]
Società
27 ottobre - 11:54
La guida i Migliori Ristoranti Italiani 2022, firmata da Lsdm, Congresso internazionale di cucina d’autore, e dalla testata giornalistica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato