Contenuto sponsorizzato

Rubano due trapani da mille euro e poi scappano, fermate due sorelle di Lavis

Il furto è avvenuto in Alto Adige, in Pusteria. Le indagini dei carabinieri hanno portato ad individuare due già note sorelle lavisane

Pubblicato il - 26 September 2021 - 07:37

BOLZANO. Rubano due trapani del valore di mille euro e poi scappano. E' successo a San Lorenzo in Alto Adige e protagoniste del furto sono state due donne.

 

Le due erano riuscite a distrarre gli addetti alle vendite e a rubare i due costosi attrezzi in noto negozio di materiali da lavoro e hobby in Pusteria.

Le indagini portate avanti dai carabinieri hanno portato a identificare e segnalare alla Procura della Repubblica di Bolzano due giovani ventenni trentine, ma con già diverse denunce per furto sulle spalle tra Riva del Garda e Lavis.

I carabinieri di Chienes hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza sia interne che esterne all’esercizio commerciale. Hanno quindi isolato i volti delle ladre e il numero di targa del mezzo usato per allontanarsi.

 

Grazie alla consueta collaborazione con l’Arma trentina, i militari altoatesini sono arrivati a due note sorelle lavisane identificandole univocamente quali autrici della fraudolenta sottrazione dei due attrezzi.

Dai carabinieri pusteresi è ovviamente anche partita una proposta di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno al fine di evitare future spiacevoli ulteriori “visite”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato