Contenuto sponsorizzato

Turista tedesco arrestato per pedopornografia mentre era in vacanza sul lago di Garda

Il 48enne era gravato da un mandato di arresto internazionale perché accusato di aver diffuso materiale pedopornografico da un computer di un collegio privato dove aveva insegnato

Pubblicato il - 04 settembre 2021 - 12:24

LIMONE SUL GARDA (BS). Sul 48enne di origine tedesca gravava un mandato d’arresto internazionale, per questo i carabinieri di Limone sul Garda sono entrati in azione ieri, 3 settembre.

 

L’uomo al momento del controllo si trovava da qualche giorno in vacanza nella cittadina gardesana, sulle sponde del lago di Garda. Il 48enne era ricercato nell’ambito di un’inchiesta sulla pedopornografia.

 

Infatti, il mandato di arresto internazionale era stato emesso dal Tribunale Distrettuale del Missouri, per possesso di materiale pedopornografico diffuso a mezzo rete informatica utilizzando un computer in dote a un collegio privato statunitense dove l’uomo aveva insegnato fino a poco tempo fa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato