Contenuto sponsorizzato

Colpisce la guardia giurata del supermercato tentando la fuga con la merce rubata: arrestato un 27enne in centro a Trento

E' successo giovedì pomeriggio nel centro storico di Trento, all'interno di un supermercato in via Manci: dopo aver colpito la guardia giurata dell'attività, che l'aveva scoperto mentre cercava di sottrarre della merce, un cittadino di nazionalità pakistana di 27 anni è stato arrestato. L'uomo ha patteggiato una pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione e 300 euro di multa

Pubblicato il - 09 aprile 2022 - 15:03

TRENTO. Cerca di rubare della merce dal supermercato e colpisce una guardia giurata: arrestato in centro a Trento un cittadino pakistano di 27 anni. I fatti risalgono al pomeriggio di giovedì scorso, quando il malfattore è entrato in un supermercato in Via Manci per sottrarre della merce: a quel punto la guardia giurata dell'attività l'ha colto in flagrante, tentando di fermarlo.

 

Il 27enne però ha reagito colpendo la guardia (e procurandogli lesioni, dicono i poliziotti, giudicate guaribili in 10 giorni salvo complicazioni) per poi darsi alla fuga con il maltolto. A quel punto la guardia giurata ha subito contattato le forze dell'ordine, già presenti in zona in abiti civili per un altro furto ai danni di un altro esercizio commerciale, fornendo loro una descrizione dell'uomo che lo aveva aggredito e specificando in che direzione era scappato.

 

Gli agenti hanno quindi perlustrato immediatamente tutta la zona, individuando un soggetto che corrispondeva alla descrizione fornita. Quando però hanno chiesto al giovane di seguirli per consentire l'identificazione, lui ha opposto resistenza e gli operatori sono stati costretti a chiedere l'intervento di personale di rinforzo per riuscire ad ammanettarlo.

 

Il 27enne è stato quindi arrestato per i reati di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Il giorno successivo il pubblico ministero ha poi chiesto la convalida dell'arresto ed il processo per direttissima: il cittadino, fino a quel momento incensurato, ha quindi patteggiato una pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 luglio - 19:47
Il presidente della Società meteorologica italiana a il Dolomiti: “Ci sarei potuto essere anche io lassù. Quel ghiacciaio, visto da fuori, non [...]
Cronaca
04 luglio - 20:40
Dal 2012 al 2020 è stato a capo del soccorso alpino di Recoaro - Valdagno, Paolo Dani era un'espertissima guida alpina. L'addio dei colleghi: [...]
Cronaca
04 luglio - 17:50
Era una delle persone che si temeva potesse essere sotto la valanga causata dal seracco che è crollato ieri sulla Marmolada ma è stato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato