Contenuto sponsorizzato

Covid, nel weekend centri aperti in Trentino. Per chi si presenta senza appuntamento sarà somministrato Moderna

Per accedere ai centri vaccinali, come sempre, è consigliata la prenotazione per evitare attese, agevolare il lavoro dei centri e anche per avere l’opportunità di scegliere la tipologia di vaccino. Sarà comunque possibile presentarsi senza appuntamento (in questo caso per questioni logistico-organizzative agli adulti sarà somministrato il vaccino Moderna)

Pubblicato il - 27 gennaio 2022 - 15:01

TRENTO. A partire da febbraio scattano le sanzioni per gli over 50 che non si sono vaccinati. Ecco allora che anche per questo fine settimana quasi tutti i centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari sul territorio saranno aperti tutta la giornata sia il sabato che la domenica per garantire la somministrazione del vaccino anticovid-19 agli adulti (over 12). Le vaccinazioni pediatriche saranno invece effettuate sabato pomeriggio a Lavis.

 

Per accedere ai centri vaccinali, come sempre, è consigliata la prenotazione per evitare attese, agevolare il lavoro dei centri e anche per avere l’opportunità di scegliere la tipologia di vaccino. Sarà comunque possibile presentarsi senza appuntamento (in questo caso per questioni logistico-organizzative agli adulti sarà somministrato il vaccino Moderna).

 

Nel dettaglio sabato e domenica saranno aperti per le vaccinazioni degli over 12 dalle 8 alle 12.30 e dalle 13 alle 20 i centri di: Arco, Borgo Valsugana, Cles, Lavis, Rovereto, Pergine Valsugana, Tione e Trento.


Le sedi di Malè e Tonadico saranno invece aperte dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13 alle 18. In Valle di Fiemme e Fassa non sono previste sedute vaccinali questo fine settimana perché si svolgerà la Marcialonga. Grazie al supporto della Apsp «Giacomo Cis» ci sarà un punto vaccinale aperto dalle 13 alle 16 anche a Ledro. Le vaccinazioni pediatriche saranno fatte solo a Lavis sabato 29 gennaio dalle 13 alle 19.

 

È possibile prenotare un appuntamento sul CUP online fino alla mezzanotte del giorno precedente.

 

Per ridurre i tempi di permanenza nei centri vaccinali ricordiamo come sempre di presentarsi puntuali (non più di cinque minuti prima), con la tessera sanitaria e i moduli per la vaccinazione (consenso e scheda anamnestica) già compilati (https://bit.ly/3aUwBCX)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 maggio - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 maggio - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato