Contenuto sponsorizzato

Il mistero dell'”Angelo bianco” sulla croce (VIDEO), Zaia: “L'opera al momento è anonima, interpretata come speranza per la fine della pandemia”

Ad Arcugnano (nel Vicentino) la scultura è apparsa verso metà gennaio e tuttora il suo autore resta sconosciuto. Due giorni fa l'Amministrazione ha specificato che avrebbe organizzato un sopralluogo sul posto per controllare la sicurezza dell'opera

Di F.S. - 27 January 2022 - 16:41

ARCUGNANO. È stato fin da subito ribattezzato “Angelo bianco”, ed è apparso circa due settimane fa su una croce ad Arcugnano, nel Vicentino, dominando dall'alto la Pedemontana: l'autore dell'opera resta ancora un mistero mentre la figura è stata interpretata dalla cittadinanza “come speranza e buon auspicio per l'uscita della pandemia”.

 

 

A dirlo il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, in un post in cui ha condiviso le immagini dell'Angelo bianco di Arcugnano. La figura è stata sistemata sopra ad una grossa croce in ferro posta in cima ad una torre di proprietà privata ma che, ricorda l'Amministrazione comunale, è convenzionata con il Comune che ne ha organizzato la pulizia ed un intervento di manutenzione considerato “il valore identitario del luogo e dell'opera”.

 

Come detto, l'autore dell'”Angelo bianco” resta ancora un mistero e, stando a quanto riporta il Giornale di Vicenza, il sindaco di Arcugnano Paolo Pellizzari avrebbe invitato l'ideatore dell'opera a farsi avanti e rivelarsi. Nel frattempo il video girato con un drone dal videomaker CharliePix sta facendo il giro del web e l'Amministrazione comunale ha dichiarato pochi giorni fa che avrebbe organizzato un sopralluogo sul posto per controllare la sicurezza dell'opera.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 maggio - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 maggio - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato